IL 25 giugno

Autobus: arriva in Italia Nomago, il nuovo vettore low cost

di Biagio Simonetta


default onloading pic

2' di lettura

La data giusta è il 25 giugno 2019. Da allora, un nuovo vettore collegherà diverse città europee (italiane comprese) con degli autobus. Una sorta di nuovo competitor di Flixbus, anche se per ora con tratte abbastanza limitate. La compagnia è slovena si chiama Nomago, e collegherà le principali città di Germania, Austria, Italia, Ungheria, Slovacchia, Slovenia e Croazia. L'azienda è di fatto un'agenzia di viaggi che fornisce servizi di mobilità ed è dotata di oltre 600 autobus passeggeri che operano nell'area est dell'Italia e fino all'estero, tra Venezia e Dubrovnik. L'azienda offre servizi completi di viaggi e mobilità – trasferimenti aeroportuali, voli, alloggio, assicurazione di viaggio, pacchetti di viaggio, autobus a noleggio e trasferimenti VIP. Adesso lancia una nuova flotta di autobus.

Tre classi di viaggio
Per chi viaggerà sugli autobus di Nomago ci sarà la possibilità di scegliere fra tre classi di viaggio: Premium, Economy e di gruppo. Per tutte, comunque, la società garantisce «Prezzi accessibili, bagaglio gratuito e più spazio per i passeggeri». Ma anche connettività Wi-Fi gratuita a bordo, prese di corrente e USB.

Le città collegate: in Italia Venezia e Trieste
Nomago collega le principali città e gli aeroporti di diversi Paesi, come Francoforte, Monaco di Baviera, Vienna, Budapest, Bratislava, Venezia, Zagabria e Lubiana. In Italia, oltre a Venezia, sono previsti collegamenti anche con Trieste. Il resto è un mix di località tedesche e dei Paesi dell'ex Jugoslavia. Fra le mete turistiche più gettonate segnaliamo Zagabria, Rovigno e Salisburgo.

I prezzi
I prezzi sembrano abbastanza competitivi (a patto di vivere a Venezia o Trieste (o lì nei pressi). Un esempio: dalla stazione centrale di Venezia a quella di Zagabria servono 4 fermate, un cambio (a Lubiana) e 28 euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...