rapporto kpmg

Autogoal del Covid: valore dei calciatori in caduta del 14,4%

Molti club fanno ancora i conti con la crisi da Coronavirus, hanno difficoltà a rimborsare i debiti e a pagare gli stipendi. Ma la ripresa riduce i danni: stimato un recupero del 3,8% del valore totale

di Gianni Dragoni

default onloading pic

2' di lettura

C’è un piccolo recupero (+3,8%) nel valore di mercato aggregato dei calciatori delle prime dieci leghe europee rispetto alla caduta stimata nella fase più acuta del Coronavirus, effetto della ripresa delle partite. Ma il valore rimane inferiore di 5,4 miliardi di euro (-14,4%) rispetto al livello precedente al Covid, riferito a febbraio 2020. È la conclusione di un rapporto di Kpmg Football Benchmark, che aggiorna i dati pubblicati il 6 maggio.

Molti club fanno ancora i conti con la crisi da Coronavirus...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti