ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLO SCRIVE BLOOMBERG

Autostrade, la Commissione Ue non interverrà sui contratti di licenza

In una email all’agenzia di stampa, la Commissione europea ha fatto sapere che la revoca delle licenze è «una questione italiana», respingendo di fatto l’appello degli investitori

Autostrade, De Micheli: sulle concessioni non faremo sconti

In una email all’agenzia di stampa, la Commissione europea ha fatto sapere che la revoca delle licenze è «una questione italiana», respingendo di fatto l’appello degli investitori


1' di lettura

La Commissione europea ha sollevato dei dubbi sulla richiesta, avanzata da un gruppo di investitori del gruppo di Atlantia, di bloccare una misura del Dl milleproroghe che faciliterebbe la revoca delle concessioni per Autostrade. Gli investitori avevano fatto appello alle autorità Ue in risposta alla modifica normativa comparsa nel dicembre 2019 e ritenuta «pericolosa» per la certezza del diritto e la libera circolazione di capitali.

Il premier Giuseppe Conte, sottolinea l’agenzia Bloomberg, è sotto pressione da parte del suo esecutivo per revocare la licenza ad Autostrade dopo il crollo del viadotto Morandi e le sue 43 vittime nell’agosto del 2018. «È una questione che riguarda solo le autorità italiane» ha fatto sapere l’esecutivo Ue in una email a Bloomberg.

Un risarcimento da 6 miliardi di euro
Per Autostrade, il risarcimento per la perdita delle sue concessioni sarebbe diminuito da 20 miliardi di euro ad appena 6 miliardi di euro. Il Movimento Cinque Stelle, azionista di maggioranza nell’esecutivo con il Partito democratico, sta insistendo perché la concessione venga revocata, mentre i dem favoriscono un approccio più negoziale. La lettera degli investitori alla Ue, inviata ai vicepresidenti esecutivi della Commissione aldis Dombrovskis e Margrethe Vestager, ha trovato l’appoggio dell’ex premier Matteo Renzi: il suo movimento, Italia Viva, chiede che la misura possa essere rivista prima del via libera finale a febbraio. Uno smarcamento che crea una frizione in più in una maggioranza già in balìa di litigi interni.

ALTRI ARTICOLI
Atlantia nella bufera, l’ad di Aeroporti vende 27mila azioni

Atlantia: dopo il taglio di Fitch, oltre 2 miliardi di debito a rischio rimborso

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti