ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa Parigi

Axa corre dopo il semestre in ascesa e il rinnovo del mandato al ceo

Axa ha registrato nel primo semestre del 2021 un utile netto di 4 miliardi di euro, in crescita del 180% rispetto allo scorso anno e del 71% rispetto allo stesso periodo del 2019

di Giuliana Licini

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Axa segna il maggior rialzo tra i titoli-guida della Borsa di Parigi, dove il CAC 40 è in buon rialzo. A fare da traino al titolo è l’annuncio dei conti semestrali in forte crescita e la decisione del cda di proporre il rinnovo del ceo Thomas Buberl alla guida del gruppo. Axa ha registrato nel primo semestre del 2021 un utile netto di 4 miliardi di euro, in crescita del 180% rispetto allo scorso anno e del 71% rispetto allo stesso periodo del 2019, prima della crisi del Covid-19. Il giro d’affari è aumentato del 3% a 53,9 miliardi e il risultato operativo è in crescita del 93% a 3,6 miliardi, beneficiando in particolare della performance di Axa XL. L’indice di Solvency 2 è migliorato di 12 punti rispetto alla fine del 2020, portandosi a 212%. Il risultato operativo si è avvantaggiato soprattutto della performance dell’assicurazione Danni (2,2 miliardi, +306%) e ha avuto il contributo anche del Vita, Risparmio, Previdenza (+6% a 1,24 miliardi) e dell’asset management (+31% 170 milioni), mentre il comparto Salute ha segnato una flessione del risultato operativo dell’1% a 386 milioni. Nel Danni il gruppo ha registrato una raccolta premi di 28,1 miliardi di euro (+4% a cambi costanti), con il Combined Ratio in miglioramento di 8,3 punti al 93,3%.

Il gruppo precisa che in base alle stime preliminari dei sinistri causati dalle inondazioni che hanno colpito la Germania, il Belgio e altri Paesi dell’Europa centrale e occidentale è stimato a 400 milioni. Il ramo Vita, Risparmio, Previdenza ha registrato una raccolta premi di 16,9 miliardi (+12% a cambi costanti), mentre il segmento Salute registra a cambi costanti un progresso della raccolta del 3% a 7,9 miliardi e il comparto di Asset Management registra ricavi per 704 milioni (+17%). Il cda di Axa ha deciso di proporre il rinnovo del mandato di Thomas Buberl quale membro del board e chief executive officer del gruppo. Il rinnovo, precisa una nota, sarà per 4 anni e sarà proposto all’assemblea annuale degli azionisti di Axa del 2022. «Axa ha realizzato una performance eccellente con una forte crescita dei ricavi e del risultato operativo. La nostra redditività è rimbalzata grazie soprattutto ad Axa XL, dopo un anno impattato dal Covid 19. Abbiamo proseguito le nostre azioni strategiche nel gruppo e siamo molto fiduciosi nell’attuazione del nostro piano Driving Progress 2022», ha commentato il ceo Buberl, nel corso di una conferenza telefonica con la stampa.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti