BUSINESS FORUM ALLA FARNESINA

Azerbaijan da 7 anni primo fornitore di petrolio dell’Italia

Il presidente azero Ilham Aliyev: «Si può approfondire la collaborazione tra noi in diversi settori come i trasporti, il turismo, l’agroalimentare, l’acqua e l’energia eolica»

di An.C.

default onloading pic
Il presidente dell’Azerbaijan, Ilham Aliyev, il 20 febbraio ha incontrato il capo dello Stato, Sergio Mattarella(fonte Epa)

Il presidente azero Ilham Aliyev: «Si può approfondire la collaborazione tra noi in diversi settori come i trasporti, il turismo, l’agroalimentare, l’acqua e l’energia eolica»


3' di lettura

L’Italia guarda all’Azerbaijan. L’occasione per un confronto tra i due paesi sulle prospettive economiche connesse a una collaborazione ancora più accentuata è stata fornita dal Business Forum tra i due Paesi, che si è svolto oggi alla Farnesina. All’incontro hanno partecipato il presidente azero Ilham Aliyev e, tra gli altri, il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, e il presidente dell’Ice, Carlo Ferro.

Da parte azera erano presenti circa 90 rappresentanti di enti, associazioni e imprese appartenenti a diversi settori (agro-industria, infrastrutture, energia, Ict, tessile eccetera). Da parte italiana hanno partecipato circa 170 imprese italiane. Al termine della sessione iniziale, ha avuto luogo una cerimonia di firma di nove accordi economico-commerciali.

Loading...

Aliyev: Italia partner strategico in Europa
«L’Italia - ha sottolineato Aliyev nel suo intervento - è considerata un partner strategico in Europa, il partner numero 1». Il presidente azero si è detto «convinto che si possa approfondire la collaborazione tra noi» in diversi settori come i trasporti, il turismo, l’agroalimentare, l’acqua e l’energia eolica. «Nel turismo - ha aggiunto - l’Italia ha un’esperienza unica. La nostra intenzione è anche quella di aumentare la presenza di turisti italiani in Azerbaigian».

Di Maio: Italia e Azerbaijan ponti con Mediterraneo e Asia
«L’Italia è un ponte nel Mediterraneo così come l’Azerbaigian è un ponte fra Europa e Asia», ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel suo intervento di apertura dell’incontro. «Siamo Paesi amici - ha aggiunto -, accomunati da scambi basati sul dialogo tra culture, religioni, lingue ed etnie. Tante sono le aziende italiane nel vostro paese con esperienze di successo non solo nell’oil e gas. Le commesse vinte dalle nostre aziende in Azerbaigian negli ultimi anni».

Interscambio commerciale in costante crescita
L’Azerbaijan è il primo fornitore di petrolio dell’Italia sin dal 2013. L’interscambio bilaterale tra Italia e Azerbaijan è in costante crescita negli ultimi anni e ha raggiunto i 5,8 miliardi di euro nel 2018, confermando il ruolo dell’Italia di primo partner commerciale del Paese.

Aliyev ha incontrato Mattarella e Conte
Per quanto riguarda i rapporti politici bilaterali, sono frequenti gli scambi di visite ad alto livello: ieri, giovedì 20 febbraio, Aliyev - 61 anni, eletto e rieletto dal 2003, dopo il padre Heydar - è stato prima ricevuto dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, quindi si è poi trasferito a Palazzo Chigi per un bilaterale con il premier Giuseppe Conte, al termine del quale è stata siglata una dichiarazione congiunta. Il vertice a Palazzo Chigi ha fatto da cornice a una serie di accordi, a partire da un memorandum d’intesa sottoscritto dal ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, e dal ministro azero dell'Energia, Parviz Shahbazov, per promuovere la collaborazione tra i due Paesi e le loro società energetiche nelle fonti rinnovabili, nell’idrogeno e nell’efficienza energetica.

Le visite precedenti
Andando indietro nel tempo dal 17 al 19 luglio del 2018 si è tenuta la visita di Stato del Presidente Mattarella in Azerbaigian, la prima di un Capo dello Stato italiano nel paese. Aliyev era già stato a Roma nel 2015, in occasione dell’inaugurazione del padiglione azerbaijano a EXPO Milano. In quell’occasione aveva incontrato l’allora premier Matteo Renzi e il presidente Mattarella. Nel 2017, hanno visitato Baku il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Nel novembre 2016, si è svolta la visita in Azerbaigian dell’allora ministro degli Affari esteri, Paolo Gentiloni. Nel 2015 si sono svolte le visite del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi ad aprile e del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan a maggio e del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti a giugno 2015 e febbraio 2016. Il Presidente del Consiglio Enrico Letta ha effettuato una visita a Baku nell’agosto 2013. Nel dicembre 2013 si è svolta la visita del ministro degli Affari esteri Emma Bonino a Baku.

Per approfondire:
Votare in Azerbaijan, sognando la democrazia e l'Europa

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti