nuove strategie

Azimut e la nuova Sgr che punta alle Pmi

di Lucilla Incorvati

(© Zoonar/b arapovic)

2' di lettura

Azimut torna al progetto Libera Impresa lanciato nel 2014 e lo rilancia. Il principale gruppo italiano indipendente nel risparmio gestito con oltre 52 miliardi di euro di patrimonio complessivo, rafforza il suo impegno nel segmento degli investimenti alternativi con una nuova Sgr. Si tratta di Azimut

Libera Impresa Sgr che adotta una nuova governance e un nuovo piano strategico per diventare una vera piattaforma integrata al servizio di piccole e medie imprese e imprenditori e dei risparmiatori. A capo delle nuova struttura
è arrivato come amministratore delegato Marco Belletti proveniente da Société Générale dove era responsabile del Private & Investment Banking per l’Italia. Luigi Glarey avrà invece l’incarico di responsabile corporate governance, Luca Bocchi entra come consigliere con deleghe commerciali, mentre Guido Bocchio è responsabile della gestione delle attività finanziarie.

Loading...

Le iniziative

La nuova Azimut Libera Impresa Sgr creerà una piattaforma integrata di asset management e advisory a servizio sia di imprenditori e delle imprese sia di investitori e risparmiatori favorendo l’immissione di liquidità nell’economia reale per stimolare la crescita delle aziende e al contempo offrendo opportunità di rendimento per gli investitori. Per raggiungere tale obiettivo, verrà creato un team di gestione dedicato interno alla Sgr i cui profili saranno selezionati tra quelli di eccellenza del mercato specializzati per ciascuna asset class, permettendo l’ampliamento dell’offerta attraverso il lancio di 18 nuovi fondi, prevalentemente fondi chiusi non riservati, nell’arco dei prossimi dieci anni in tutti i principali segmenti dell’alternative asset management con un target di raccolta complessiva di 4 miliardi di euro. I prodotti saranno distribuiti dalla rete di consulenti finanziari e wealth manager del gruppo Azimut che, proseguendo quanto avviato nel 2014, beneficerà di un percorso formativo studiato e creato appositamente per sfruttare appieno le sinergie derivanti dall’evoluzioni di Libera Impresa Sgr. L’obiettivo è quello di rendere disponibile ai privati soluzioni che fino ad oggi erano quasi esclusivamente dedicati a clienti istituzionali.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti