creato per b heroes

B Heroes, un viaggio alla scoperta delle migliori startup d’Italia


B Heroes Promo

2' di lettura

In esclusiva su Sky Uno, dal lunedì al venerdì alle ore 18.50 (in replica il giorno dopo alle 12.20), c'è B Heroes, un viaggio nel mondo dell'innovazione che racconta le nuove imprese e la passione che guida gli imprenditori nel nostro Paese.

La docuserie in onda dal 25 marzo fino al 12 aprile è frutto di un lungo percorso di valutazione che ha coinvolto oltre 300 imprenditori, tra “mentor”, investitori ed esperti di settore e ha come protagoniste 20 startup italiane suddivise in quattro categorie di business: Sviluppo sostenibile, Salute e benessere, Tradizione e Innovazione e Trasformazione digitale.

Solo 8 startup accedono alla fase di accelerazione e dall'8 aprile, sempre su Sky Uno, queste imprese si cimenteranno in una sfida a due, per ciascuna delle 4 categorie, per dimostrare se la propria impresa ha i numeri giusti per competere sul mercato.

«Le startup non vivono in un mondo a sé stante, hanno bisogno di un terreno di confronto. – afferma Fabio Cannavale, ideatore di B Heores, founder e CEO di lastminute.com GroupCon B Heroes vogliamo metterle in contatto diretto con importanti imprese del loro settore in un percorso di accelerazione durante il quale potranno verificare sul campo se l'idea alla base del business funziona davvero e se il team è quello giusto per realizzarla».

A valutare quali startup accedono alla fase di accelerazione, c'è un trio di giudici d'eccezione: Silvia Candiani, Amministratore Delegato Microsoft Italia, Laurent Foata, Managing Director Ardian Growth, Dina Ravera, Executive Manager, Board Member & Business Angel.

B Heroes è realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo. «Il nostro sostegno a B Heroes per il secondo anno consecutivo - sottolinea Mario Costantini, Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center e Amministratore Delegato di Neva Finventures - testimonia la volontà del Gruppo Intesa Sanpaolo di dare impulso a percorsi di innovazione e di eccellenza per favorire la crescita del Paese, mettendo a confronto giovani imprenditori del territorio e manager di aziende strutturate più innovative. Dietro le startup, infatti, ci sono sogni da realizzare e, come Banca, siamo orgogliosi di poter accompagnare ‘nuovi' imprenditori in un percorso di crescita».

Le 20 startup di B Heroes vanno in tv
L'obiettivo del “piccolo schermo” è quello raggiungere un pubblico più largo sensibilizzandolo sui temi della cultura d'impresa e dell'innovazione. Ma non si tratta di un gioco. B Heroes prevede oltre 800 mila Euro di investimenti alle startup più meritevoli in un gran finale da non perdere il 12 aprile.

In alto da sinistra: WeStudents (CEO: Giorgio Morelli), D-Heart (CEO: Nicolò Briante), Worth Wearing (CEO: Salvatore Barbera), D-Eye (CEO: Alberto Scarpa), EpiCura (CEO: Alessandro Ambrosio), MySecretCase (CEO: Norma Rossetti), Poleecy (CEO: Elio Mungo), Enerbrain (CEO: Giuseppe Giordano), Cubbit (CEO: Stefano Onofri), Potalove (CEO: Rosalba Piccinni), Biovecbolck (CEO: Vincenzo Palermo), PlayWood (CEO: Stefano Guerrieri), Direttoo (CEO: Diego Pelle), Fessura (CEO: Andrea Vecchiola), Idroplan (CEO: Matteo Cunial), GoVolt (CEO: Giuliano Blei), Enerpaper (CEO: Davide Contu), Mkers (CEO: Paolo Cisaria), Tate (Matteo Riffeser), BionIT Labs (CEO: Giovanni Zappatore).

Puoi conoscere le 20 startup e votare la tua preferita attraverso il sito di B Heroes.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...