alimentazione

Baby food, nasce Madre Natura dalla joint venture tra Angelini e Hero

La nuova linea basata sul biologico si compone di ventisette referenze tra cui omogeneizzati, pastine, cereali, frutta frullata e snack

di Silvia Marzialetti

default onloading pic
(Adobe Stock)

La nuova linea basata sul biologico si compone di ventisette referenze tra cui omogeneizzati, pastine, cereali, frutta frullata e snack


2' di lettura

C’è un nuovo player nel mercato del baby food. Si chiama Madre Natura Ag e nasce dalla joint venture tra Angelini Holding, multinazionale attiva nel settore farmaceutico e dei beni di consumo (dai Pampers all'Amuchina) e Gruppo Hero (attivo nella categoria degli alimenti per bambini e neonati).

Solo ingredienti biologici con ricette di “alta qualità”, la linea Madre Natura Ag si compone di ventisette referenze tra cui omogeneizzati, pastine, cereali, frutta frullata e snack, con pochi ingredienti, zero conservanti, senza sale né zuccheri aggiunti.

«La nostra missione è giving children the best start in life!», ha detto Roberta Logoteta, general manager della joint venture. I prodotti viaggeranno attraverso diversi canali tra cui supermercati, negozi specializzati per l'infanzia e farmacie sparsi su tutto il territorio: la distribuzione sarà curata da Angelini attraverso Fater, che si occuperà anche del marketing locale.

«Siamo un gruppo industriale diversificato, forte e radicato non solo nel mercato farmaceutico, ma anche in quello del personal e home care, del vino, del machinery», hanno commentato i vicepresidenti di Angelini Holding, Thea Paola Angelini e Sergio Marullo di Condojanni. «Questo nuovo progetto va nella direzione di ulteriore sviluppo e rafforzamento strategico dell'area consumer, che già oggi contribuisce al nostro turnover complessivo per oltre il 35%».

«Il nostro gruppo può trarre un grande beneficio da Angelini e Fater, che con la loro esperienza di oltre cinquant'anni possono vantare un rapporto speciale con mamme e bambini in Italia», dichiara Rob Versloot, ceo di Hero Group. Che conclude: «Insieme con il marchio Hero e la nostra conoscenza della categoria, questa joint venture pone le basi per entrare con forza nel mercato Btf in Italia con il nostro marchio Hero Baby Solo».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti