Baidu ottiene la licenza per sperimentazioni AV


default onloading pic

1' di lettura

La capitale della provincia di Hubei nella Cina centrale ha concesso diverse licenze per testare veicoli a guida autonoma. Il gigante di Internet Baidu ha ottenuto la licenza per cinque delle sue auto a guida autonoma a Wuhan, mentre Shenzhen Haylion Technologies e DeepBlue Technology Shanghai testeranno autobus autonomi. La Cina ha piani ambiziosi per lo sviluppo del proprio settore dei trasporti, compreso un possibile obiettivo di far funzionare il 60% di tutte le automobili vendute nel paese con motori elettrici entro il 2035. Sul versante guida autonoma il Consiglio di Stato ha sottolineato la necessità di sviluppare la tecnologia e un catena di approvvigionamento completa. Shanghai la scorsa settimana ha annunciato piani per prove limitate di veicoli senza conducente, a seguito delle concessioni di Changsha e Guangzhou. La città ha concesso le licenze a SAIC Motor, BMW Group e Didi Chuxing. A Wuhan, città con circa 10 milioni di abitanti, i test sui veicoli senza conducente si svolgeranno in tratte designate di una strada di 28 km. La città fornirà “sussidi a livelli adeguati” e i processi potrebbero aiutare la Cina a intraprendere la strada per essere un leader globale nella guida autonoma.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...