ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMilano Beauty Week

Bakel punta sulla tecnologia 3D e sui mercati americano ed europeo

Il brand di skincare italiano controllato da Culti Milano lancia Jalu-3D con un investimento di quasi 3 milioni di euro per R&D, lancio sui diversi mercati europei e l'implementazione di una nuova struttura in Usa

di Marika Gervasio

2' di lettura

Innovazione tecnologica ed espansione all’estero sono le strategie di crescita di Bakel, marchio italiano di skincare controllato da Culti Milano - società specializzata nella produzione e distribuzione di fragranze e cosmesi, quotata al segmento Euronext Growth Milan, che nel 2021 ha registrato ricavi per 21 milioni di euro e un Ebitda di 5 milioni - che durante la Milano Beauty Week ha presentato la Bakel 3D Technology, una formulazione di nuova concezione. Per la prima volta, sono state applicate tecnologie di trasformazione per realizzare un reticolo tridimensionale solido in cui la forma è anche la sostanza cosmetica.

Micronastri di acido ialuronico (HA) - un ingrediente noto in grado di garantire idratazione e riduzione delle rughe - sono realizzati, grazie a un processo che sfrutta la polarizzazione delle molecole, e vengono assemblati in reticolo tridimensionale solido che si scioglie a contatto con l'umidità della pelle. Il risultato è Jalu-3D.

Loading...

Il processo di produzione avviene in un ambiente in condizioni di sterilità, quindi di totale assenza di qualsiasi tipo di contaminazione; il packaging primario è rappresentato da un supporto di materiale interamente bio-compostabile, che a seguito alla sua degradazione si trasforma in materiale organico.

Quasi 3 milioni di euro è stato l’investimento totale in R&D per la creazione della nuova tecnologia, il lancio sui diversi mercati europei e l'implementazione della nuova struttura Usa. Sette gli anni di studio, ricerca e applicazione, condotti interamente in Italia in collaborazione con Consorzio Futuro in Ricerca, Università di Ferrara e Università di Padova.

La nascita di 3D Technology coincide con l'ingresso nel mercato americano e la nascita di Bakel Corporation che si avvale di una strategia digitale Direct-to-consumer che si interfaccia direttamente con il consumatore finale. Lo shopping da smartphone è assistito da un'intelligenza digitale, realizzata con Perfect Corp che identifica le zone del volto in cui applicare Jalu-3D.

A questo si aggiunge un significativo piano di sviluppo internazionale con l'apertura nuovi mercati. Il mercato europeo, in prima battuta, sarà protagonista di una distribuzione esclusiva nei più prestigiosi department store, come Bon Marché. Anche l'Italia seguirà il percorso di selezione tra punti vendita più rappresentativi capaci di sostenere i valori del marchio come artefice di uno skincare clean, efficace, sicuro e sostenibile.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti