prodotti da forno

Balocco amplia l’area produttiva Faro sul business degli snack

Cresce la gamma di biscotti mentre è allo studio una nuova serie di «fuoripasto»

di Filomena Greco

Cresce la gamma di biscotti mentre è allo studio una nuova serie di «fuoripasto»


2' di lettura

Ampliamento dell’area produttiva e investimenti sulla logistica. La Balocco di Fossano getta le basi per il prossimo decennio e scommette sui volumi. «Ci siamo preparati per la crescita futura e ci auguriamo che l’incremento produttivo sia simile a quello dello scorso decennio» dice l’amministratore delegato Alberto Balocco. L’azienda - 200 addetti fissi e altrettanti stagionali - chiude il 2019 con ricavi pari a 185 milioni. Nel corso degli ultimi dieci anni ha di fatto raddoppiato i volumi grazie alla diversificazione produttiva nel settore dei biscotti. Cosa farà da driver nei prossimi anni? «Il settore di riferimento sarà quello degli snack e del fuori pasto continuativo, vogliamo migliorare il nostro portafoglio prodotti, senza però trascurare il mondo dei biscotti».

L’arrivo dei Nutella Biscuits ha rivoluzionato il comparto. «In realtà si tratta di un prodotto che ha allargato il mercato e non fa concorrenza diretta ai frollini per la colazione - sottolinea Balocco - ma piuttosto dimostra l’attenzione verso il comparto». Un un settore dinamico, in cui i consumatori premiano nuove tendenze legate ad esempio al wellness. La Balocco si lascia dunque alle spalle l’ampliamento dell’area produttiva di Fossano - 12mila mq adiacenti alla fabbrica principale - e nel 2019 ha completato l’acquisizione di un polo logistico - 13mila mq coperti che diventeranno 16mila nel 2020 - e ulteriori 70mila mq di area industriale, a pochi chilometri dal sito produttivo principale. «Abbiamo realizzato una palazzina doppia rispetto all’attuale dove concentreremo le funzioni tecniche e destineremo un piano intero a controllo qualità, ricerca e sviluppo, ambito su cui stiamo spingendo perché siamo convinti che molto della crescita arriverà dall’innovazione di prodotto» aggiunge Balocco. Il 2020 sarà invece l’anno degli investimenti sui nuovi impianti produttivi destinati non soltanto alla famiglia dei biscotti, ma anche ai futuri snack a marchio Balocco. L’esperienza di Bottega Balocco poi - concentrata nel laboratorio a Bologna, nell’area Fico - è cresciuti allargando la gamma di prodotti nella fascia premium. «Ci ha aperto un mondo interessante e non escludiamo di poter ampliare la produzione e portarla in parte a Fossano» conclude l’ad dell’azienda piemontese.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti