Criptovalute

Balzo Bitcoin di oltre il 9% dopo nuovo tweet di Musk

A maggio Elon Musk aveva affondato i prezzi del cripto-universo con l’annuncio, sempre via Twitter, della decisione di Tesla di non accettare più pagamenti in Bitcoin

Musk twitta "Baby Shark" e Samsung Publishing vola

2' di lettura

È successo di nuovo. È bastato un cinguettio sui social - nello specifico parliamo infatti di Twitter - “firmato” da Elon Musk, fondatore e numero uno del colosso delle auto elettriche Tesla, e il mercato dei Bitcoin ha reagito pesantemente, in questo caso con un'impennata. “Quando ci sarà conferma di un utilizzo ragionevole (del 50%) di forme di energia pulita da parte dei miners con un trend futuro positivo, Tesla tornerà a consentire le transazioni in Bitcoin”, ha twittato Musk. E il Bitcoin ha fatto un balzo di oltre il 9%, fino a toccare un top in Asia a 39.838,92 dollari, a un passo da quota 40mila dollari.

Lo scorso 13 maggio, Musk aveva affondato i prezzi del cripto-universo con l’annuncio, sempre via Twitter, della decisione di Tesla di non accettare più pagamenti in Bitcoin. “Tesla ha sospeso l’acquisto di veicoli che avviene attraverso l’utilizzo dei Bitcoin”, si leggeva nel tweet, in cui Musk così motivava la propria scelta: “Siamo preoccupati per l’utilizzo crescente dei combustibili fossili nel mining e nelle transazioni (della criptovaluta), in particolar modo del carbone, che provoca la peggiore emissione rispetto a qualsiasi altro combustibile.La criptovaluta è una buona idea sotto diversi punti di vista e riteniamo che abbia un futuro promettente, ma questo non può avvenire a un grande costo per l’ambiente. Tesla non venderà alcun Bitcoin e intende utilizzarlo nel momento in cui ci sarà una transizione del mining a una forma più sostenibile di energia. Stiamo guardando anche ad altre criptovalute che utilizzano una percentuale inferiore all’1% dell’energia del Bitcoin”.

Loading...

Il rialzo dei Bitcoin si è registrato nonostante il Comitato di Basilea abbia proposto un giro di vite significativo sulle esposizioni delle banche verso le criptovalute; inoltre, il Fondo monetario internazionale ha espresso preoccupazione per la decisione di El Salvador di adottare il Bitcoin come valuta legale.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti