AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùBorsa

Banca Generali in luce, confronto soci Trieste riaccende appeal su vendita

Le quotazioni sono ai massimi storici (sfiorano i 40 euro) per una capitalizzazione è di 4,6 miliardi di euro

di Andrea Fontana

Ansa

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor ) -Il confronto in atto tra i soci di Generali, che guarda in primo luogo al tema della governance della compagnia, potrebbe portare al centro dell'attenzione i dossier di M&A e in particolare la vendita di Banca Generali controllata con oltre il 50% da Trieste. Su questo scommette Piazza Affari portando il titolo del gruppo di risparmio gestito tra i migliori del FTSE MIB: le quotazioni sono ai massimi storici (sfiorano i 40 euro) per una capitalizzazione è di 4,6 miliardi di euro.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, che riferisce di un colloquio estivo tra l'a.d. di Mediobanca (primo socio di Generali) Alberto Nagel e l'imprenditore Leonardo Del Vecchio (salito al 5% della compagnia triestina) con al centro l'operato del ceo di Generali Donnet, uno dei motivi di divergenza tra i soci riguarda la vendita di Banca Generali. Prima della pandemia Mediobanca, da tempo interessata a rafforzarsi nelle gestioni patrimoniali, avrebbe messo sul piatto 36 euro per azione per acquistare il pacchetto di controllo, prezzo poi sceso a 30 euro con l'inizio della crisi da Covid-19. La valorizzazione e anche il fatto che la proposta arrivasse da un socio di Generali non trovò d'accordo Del Vecchio favorevole invece a una gara per cedere Banca Generali al miglior offerente.

Loading...

Secondo gli analisti di Bestinver, l'acquisizione di Banca Generali da parte di Mediobanca sarebbe perfetta sotto il profilo strategico e sotto quello industriale e non è quindi da escludere che la partita sulla governance innescata in Generali da Caltagirone e Del Vecchio possa far riaprire il dossier di M&A per Mediobanca.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti