ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLe prime stime del 2022

Banca nazionale svizzera, perdita record da 132 miliardi di franchi

Da sola la perdita sulle posizioni in valuta estera vale 131 miliardi di franchi. Nessun dividendo a Cantoni e Confederazione

di Lino Terlizzi

(EPA)

3' di lettura

L’economia della Confederazione ha tenuto meglio di molte altre, ma la Banca nazionale svizzera (Bns) ha registrato nel 2022 una perdita record, la più elevata nella sua storia. I due punti potrebbero apparire slegati ma un legame, seppur parziale, in realtà c’è, perché l’istituto centrale elvetico negli anni passati ha utilizzato sia i tassi negativi sia gli acquisti di valute estere per frenare l’apprezzamento del franco e dunque togliere ostacoli all’export svizzero e far crescere meglio il Pil...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti