ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCrediti deteriorati

Banche, cresce il rischio energia. Moody’s: Italia e Germania più «vulnerabili»

Solo verso le utilities l’esposizione ha superato oltre 350 miliardi di euro, situazione ancora sotto controllo per le autorità di vigilanza ma c’è il timore che i crediti deteriorati tornino ad aumentare

di Sissi Bellomo

3' di lettura

La crisi energetica non rappresenta ancora un pericolo per la stabilità finanziaria, agli occhi delle autorità di vigilanza. Ma per le banche europee comincia ad emergere qualche segnale di rischio, che invita ad alzare la guardia in un contesto come quello attuale, che presenta molteplici sfide: dalle tensioni geopolitiche al rialzo dei tassi d’interesse, al progressivo indebolimento del quadro macro economico, che potrebbe sfociare in una recessione.

L’ultimo a suonare un campanello d’allarme è ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti