ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAccordo Abi-sindacati

Banche, in zona bianca e gialla torna l’accesso libero

Non sarà più necessario prenotare l’appuntamento per accedere in filiale: ai bancari gli istituti dovranno garantire Dpi e distanza interpersonale

di Cristina Casadei

Coronavirus: il bollettino del 3 giugno 2021

2' di lettura

Con l’evolversi della campagna vaccinale e della pandemia, cambiano le condizioni per l’accesso in banca della clientela. Abi e i sindacati si sono incontrati per aggiornare le misure sulla salute e sicurezza dei quasi 290mila bancari che sono state definite all’inizio dell’emergenza sanitaria. E poi progressivamente aggiornate varie volte, nell’arco dell’ultimo anno, con l’evolversi della situazione sanitaria.

Zone bianche e gialle: torna l’accesso libero

Le parti hanno stabilito che nelle zone bianche e gialle si tornerà all’accesso libero. Questo significa che i clienti non dovranno più prendere appuntamento al telefono o via mail per andare nella propria filiale bancaria. Se nelle zone bianche e gialle non servirà più l’appuntamento, restano però invariate le indicazioni relative all’uso della mascherina, alla disinfezione delle mani attraverso i gel igienizzanti e al distanziamento. In caso di zona rossa o arancione rimangono valide le regole che erano state stabilite: questo significa che per i clienti resta l’obbligo di prendere appuntamento.

Loading...

Facendo parlare direttamente il testo del verbale di accordo, siglato dall’Abi e dai segretari generali di Fabi, Lando Maria Sileoni, First Cisl, Riccardo Colombani, Fisac Cgil, Nino Baseotto, Uilca, Fulvio Furlan e Unisin, Emilio Contrasto, le parti hanno ritenuto di dover integrare i precedenti accordi per favorire «la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19».

Proprio per questo, alla luce delle previsioni di legge per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, Abi e i sindacati confermano, «anche con riferimento ai servizi a contatto con il pubblico, l’attenzione all’adozione di adeguate misure di prevenzione, contrasto e contenimento alla diffusione del virus.

In coerenza con lo sviluppo del programma delle riaperture, le Parti condividono che con esclusivo riferimento alle zone “bianche” e “gialle” l’accesso della clientela nelle filiali avvenga gestendo il pieno rispetto del mantenimento della distanza interpersonale, assicurando alle lavoratrici e ai lavoratori la continua disponibilità di adeguati dispositivi di protezione individuale, adottati in base alla normativa (mascherine e gel igienizzante), con l’applicazione di tutte le misure tempo per tempo previste dai provvedimenti delle Autorità competenti». Per tutte le situazioni diverse da quella indicata resta confermato quanto Abi e i sindacati avevano previsto nel Protocollo condiviso il 28 aprile 2020 e nelle successive integrazioni.

Previste verifiche sulle nuove regole

Essendoci una situazione destinata ad evolversi, secondo quanto emerge dai dati, nell’ambito della continua analisi congiunta sull’evoluzione dell’emergenza e dei provvedimenti che verranno adottati dalle autorità, anche in relazione all’accennata ripresa generalizzata delle attività del Paese, ci saranno ulteriori incontri di verifica, uno previsto anche questo mese, per decidere le nuove misure.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti