ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBanche

Banco Bpm ancora in luce tra patto in manovra e focus su jv assicurazioni

Il titolo sui massimi da 2 mesi, +15% dal blitz dell'Agricole

di Andrea Fontana

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Nuovo allungo in Borsa di Banco Bpm che sta vivendo un aprile da protagonista sul listino grazie all'appeal acceso dalle mosse del Credit Agricole. Le quotazioni arrivano a 3,147, il massimo di giornata che rappresenta il top da 2 mesi e dall'ingresso della banca francese con il 9,2% nel capitale hanno guadagnato complessivamente il 15%: a spingere il titolo le ipotesi di M&A, anche se l'Agricole non sembra intenzionata a superare il 10%, e l'interesse della stessa banca e di altri gruppi, a cominciare da Axa, per le joint venture assicurative di Piazza Meda.

Dopo i rumors su una offerta da 1,5 miliardi da parte del gruppo assicurativo e di una controfferta arrivata proprio dall'Agricole, le indiscrezioni di stampa ipotizzano che Banco Bpm sia pronta a lanciare una procedura formale per raccogliere offerte sulle attività assicurative anche se nel piano industriale il management ha indicato la volontà di internalizzare il business delle polizze. Banco Bpm ha già annunciato l'acquisto delle quote di Covea nella jv Bipiemme Vita e può esercitare una opzione dal 2023 per rilevare il controllo di Vera Vita e Vera Assicurazioni da Cattolica.

Loading...

Un altro fattore di sostegno alle quotazioni di Banco Bpm arriva dalle possibili mosse del patto parasociale che fondazioni e enti previdenziali azionisti: secondo indiscrezioni di stampa i soci aderenti al patto, che raccoglie il 6,2%, potrebbero decidere di rafforzare il proprio peso nell'azionariato alla luce del blitz di Credit Agricole portando la quota complessiva ad avvicinarsi a quella della banca francese.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti