banche

BancoBpm supera l’esame Bce, corsa a Piazza Affari


default onloading pic
(REUTERS)

2' di lettura

Banco Bpm è la migliore tra le banche di Piazza Affari approfittando delle indicazioni emerse dalla pubblicazione dei requisiti patrimoniali Bce per il 2019: alla luce di quanto comunicato finora dai big del credito italiano, solo per l'istituto guidato da Giuseppe Castagna Francoforte ha abbassato le richieste rispetto all’anno precedente. Il requisito da rispettare nel 2019 è del 9,31% a livello di Common Equity Tier 1 (9,25% +0,06% di riserva O-SII) e di 12,81% nel Total Capital Ratio e include una richiesta del requisito di Pillar2 al 2,25% dal 2,50% precedente.

Requisiti confermati invece nel caso delle altre grandi banche italiane. Per quanto riguarda Unicredit, il Cet1 è stato del 12,13%, contro il 10,07% fissato, il Tier1 transazionale del 13,64% a fronte dell'11,57% della Bce e il Tcr del 15,8%, ben al di sopra del 13,57% indicato dall'Eurotower. Discorso analogo per Ubi Banca: il 2018 si è chiuso con un Cet1 Ratio fully loaded dell'11,34% a fronte del 9,25% fissato dalla Bce e un Total Capital Ratio del 13,8% (13,44% fully loaded) a fronte di un Tcr di vigilanza al 12,75%.

Venerdì sera era stata Intesa Sanpaoloa ufficializzare le richieste: la Bce, a seguito dell'esito dello Srep 2019, ha indicato nell’8,96%, secondo i criteri transitori in vigore per il 2019, e nel 9,33%, secondo i criteri a regime, il requisito patrimoniale che la banca deve rispettare complessivamente in termini di Cet 1 ratio; la banca afferma di rispettare “ampiamente” tali coefficienti patrimoniali al 31 dicembre 2018 che a livello consolidato vedono un Cet 1 ratio al 13,5% e un Total Capital ratio al 17,7% (secondo i criteri transitori in vigore nel 2018) e un Cet1 del 13,6% e un Total Capital ratio del 18% (pro-forma a regime). Il requisito di Total Capital ratio fissato dallo Srep per il 2019 è del 9,5% comprensivo di un minimo di Pillar 1 dell'8% (4,5% di Cet1) e di un aggiuntivo di Pillar 2 dell'1,5% (interamente Cet1).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...