In carica dal 15 giugno

Bankitalia, Giuseppe Siani nominato nuovo responsabile della vigilanza

di R.Fi

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

Giuseppe Siani sarà, dal prossimo 15 giugno, il nuovo responsabile della vigilanza di Banca d’Italia in sostituzione di Paolo Angelini, nominato vice direttore generale dell’istituto centrale lo scorso 31 marzo. Siani, classe 1966, una lunga carriera in Banca d’Italia, è attualmente vice direttore generale di una delle direzioni generali della vigilanza della Bce, dove è approdato nel 2014.

La nomina di Siani riempie quella che rimane una delle caselle chiave dell'istituto centrale anche dopo la creazione dell’Unione Bancaria che ha trasferito (o comunque condiviso) molte delle competenze in materia a Francoforte. La scelta è arrivata un po' a sorpresa in un'istituzione abituata a scegliere al suo interno le professionalità attraverso un cursus honorum definito e che, specie nella vigilanza, ha dovuto affrontare e superare in questi ultimi anni molte sfide e pressioni anche da parte della politica (si pensi alla Commissione d'inchiesta sulle banche e le aperte critiche alla conferma di Federico Signorini nel direttorio nel 2018).

Loading...

Come detto Siani ha comunque una lunga carriera in Banca d'Italia. Al suo attivo ha anche il ruolo di responsabile per le politiche bancarie alla Commissione europea e la partecipazione negli anni a diversi gruppi al Financial Stability Board e al comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti