Dieci mete dove studiare all’estero «low cost» (e l’affitto è accessibile)

11/11Mercato

Barcellona

(Fotolia)

Pompeu Fabra, Universitat Autònoma, Universitat Barcelona
La capitale della Catalogna coniuga ottime università e una vita sociale che gli studenti italiani sanno apprezzare. A Barcellona sono presenti le tre sole università spagnole nella top 250 della classifica Times: la Pompeu Fabra (143° posto al mondo), l'Universitat Autònoma (157°) e l'Università di Barcellona (dopo la 200° posizione). Nella prima sono disponibili sette programmi completi di bachelor in inglese, in buona parte tecnologici, mentre la Autònoma offre cinque “triennali”. Costi: circa 2500 euro l'anno per la Pompeu, 25,27 euro per credito per la Autònoma. Ampia in entrambe la scelta di master in inglese. E ottimi i collegamenti diretti con l'Italia dall'aeroporto di Barcellona. Anche le case sono più “abbordabili”: l'affitto mensile di una stanza è richiede, in media, 650 euro. Acquistare un bilocale nella “capitale della movida” spagnola può richiedere dai 264mila ai 300mila euro

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati