ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMusica classica

Barenboim lascia l’Opera di Berlino per motivi di salute

Il direttore d’orchestra e pianista, malato da tempo, rinuncia da fine mese all’incarico alla prestigiosa Staatsoper berlinese

L’Europa si fa musica: il concerto dell’orchestra Erasmus per i 35 anni del programma Ue

1' di lettura

Il direttore d’orchestra e pianista Daniel Barenboim si dimetterà da direttore musicale generale della Staatsoper di Berlino a fine mese. «Sfortunatamente, la mia salute è peggiorata in modo significativo nell’ultimo anno. Non posso più fornire le prestazioni che sono giustamente richieste a un direttore musicale generale», ha detto Barenboim, 80 anni, in una nota. «Chiedo quindi la vostra comprensione sul fatto che rinuncio a questa posizione il 31 gennaio 2023». Barenboim chiede quindi al senatore della cultura di Berlino Klaus Lederer di rescindere il contratto da quella data.

In una dichiarazione, Lederer si è detto «convinto che Daniel Barenboim abbia preso la decisione giusta». La decisione, ha detto, ha messo al primo posto il benessere della Staatsoper e dell’orchestra Staatskapelle. «Tutto questo merita il massimo rispetto». Barenboim, uno dei più noti direttori d’orchestra al mondo, in carica come direttore musicale generale della Staatsoper fin dal 1992, è gravemente malato da molto tempo, ricorda Die Zeit.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti