AGRICOLTURA 4.0

Barolo a emissioni zero: trattori a biometano nelle vigne Fontanafredda

Nel 2021 le uve della microzona Vigna La Rosa saranno vendemmiate utilizzando due trattori a biometano di Fpt Industrial. L’obiettivo produrre nel 2025 le prime bottiglie del nobile rosso piemontese “100% green”

di G.d.O.

Barolo a emissioni zero nel 2025

1' di lettura

Realizzare la prima vendemmia di un cru di Barolo a emissioni zero e celebrare il 2025 stappando la prima bottiglia 100% sostenibile del pregiato Re dei vini: è questo l'obiettivo che ha portato alla nascita della partnership tra Fpt Industrial e Fontanafredda.

Il marchio motoristico globale di Cnh e maggior produttore al mondo di motori a basso impatto ambientale unisce dunque le forze con Fontanafredda, storica casa vinicola fondata nel 1858, produttore di Barolo e di grandi vini delle Langhe, che oggi conta 120 ettari di vigneti certificati a biologico per un nuovo «Rinascimento Verde».

Loading...

Il fulcro della collaborazione è la fornitura di due trattori cingolati da vigneto New Holland TK Methane Power, con motore Fpt Industrial F28 Natural Gas alimentato a biometano, che lavoreranno nel cru Vigna La Rosa, dove nasce il Barolo omonimo, un vino che nella sua storia è entrato nella Top 100 di Wine Spectator.

Fontanafredda da anni è impegnata nella sostenibilità ambientale nel 2020 ha lanciato una nuova prospettiva: il Rinascimento Verde. Un progetto che ha portato a rendere “verdi” tutte le scelte quotidiane, dal riutilizzo dell'acqua, alla scelta dei materiali per il packaging, sani, naturali e rispettosi, all'uso di energia pulita. Con la vendemmia 2021 e grazie a Fpt Industrial, anche la mobilità in vigna diventerà sostenibile.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti