strategie

Baselworld lancia il circuito dei ristoranti affidabili: non alzeranno i prezzi durante la fiera

di Chiara Beghelli

Klara, uno dei ristoranti del nuovo “circuito Baselworld”

2' di lettura

«Ci hanno assicurato che durante la fiera non alzeranno i loro prezzi»: così gli organizzatori di Baselworld, la più grande fiera dell’orologeria che aprirà la sua prossima edizione il 21 marzo per chiudersi il 26, annunciano una delle novità più attese dai visitatori dell’evento, vale a dire la fine della spiacevolissima pratica del boom dei prezzi in città nei giorni dell’evento.

Una scelta che fino a qualche anno fa sarebbere sembrata superflua, quasi poco elegante, e che invece è il concreto risultato dell’evoluzione della fiera, sempre più attenta alle indicazioni che vengono dai suoi ospiti (106mila lo scorso anno). Una delle lamentele più diffuse era, appunto, che l’occasione faceva lievitare i prezzi di hotel e ristoranti nella città svizzera. Per arginare la fuga dei visitatori, in calo del 4% rispetto al 2017 (e anche quella degli espositori, visto che negli ultimi due anni, secondo i dati di Hodinkee, se ne sono andati in 850), gli organizzatori hanno dunque stretto un accordo di fairplay con 37 ristoranti, brasserie e café della città, che offriranno anche ai visitatori della fiera uno speciale menù “Baselworld”. È la versione sul fronte food&wine di quello che è già successo con gli hotel: sono 49 al momento quelli consigliati da Baselworld, in base agli stessi criteri.

Loading...

«Sappiamo che la gastronomia in città gioca un ruolo importante nella valutazione del soggiorno dei nostri visitatori - ha detto Michel Loris-Melikoff, Managing Director di Baselworld -. Nell’area della fiera c’erano molte critiche soprattutto sul fatto che i prezzi erano troppo alti nei giorni di Baselworld e che il rapporto qualità-prezzo non era appropriato. Insieme ai nostri partner oggi noi vogliamo dimostrare che ci sono molte e interessanti alternative a Basilea, perché noi raccomandiamo solo quei ristoranti che offrono ai nostri ospiti prezzi giusti e uno standard qualitativo in linea con Baselworld».

Per non lasciare nulla al caso, la lista degli indirizzi “approvati” prosegue poi anche con i bar e i club dove rilassarsi dopo una lunga giornata fra gli stand, anche loro dotati di bollino “Baselworld Night Spots”.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti