aziende al tempo del covid

Basicnet, lavoro a ritmo serrato per completare le collezioni

Il gruppo a cui fanno capo tra gli altri Superga e Robe di Kappa ha organizzato il primo incontro virtuale con la rete di distributori

di Filomena Greco

default onloading pic
La campagna Come Together della collezione Kappa P/E 2020 e Lorenzo Boglione, Vice President Sales del Gruppo BasicNet

Il gruppo a cui fanno capo tra gli altri Superga e Robe di Kappa ha organizzato il primo incontro virtuale con la rete di distributori


2' di lettura

Con la rete di negozi che distribuiscono i marchi in capo al Gruppo Basicnet di nuovo in pista, ora si lavora a pieno regime per recuperare il ritardo accumulato sullo sviluppo delle collezioni. Lorenzo Boglione, vice president sales BasicNet, racconta le settimane del lockdown e la ripresa delle attività all’interno di un gruppo che negli anni ha costruito una piattaforma digitale per mettere in contatto produttori e distributori.

Il team di creativi è al lavoro per recuperare le settimane di blocco. «Stiamo definendo le collezioni e lavorando sui materiali e siamo fiduciosi, perché le ultime settimane hanno registrato un progressivo ritorno alla normalità nel flusso di clienti dei negozi retail». L’ultima trimestrale del Gruppo fotografa soltanto due settimane di crisi da Covid-19, con un calo del fatturato consolidato del 5,3%, a quota 70,6 milioni, risultato che inverte la crescita del 15,3% registrata nei mesi di gennaio e febbraio scorsi. Le vendite aggregate dei licenziatari hanno raggiunto i 216,7 milioni, -10,3% contro il +9,4% nei primi due mesi del 2020.

La scommessa per Lorenzo Boglione è tornare a crescere nel futuro a breve, lasciandosi alle spalle la tempesta Covid-19. Nel frattempo si fa di necessità, virtù: sono stati applicati i protocolli di sicurezza negli spazi aperti al pubblico, con investimenti mirati per l’acquisto di mascherine, guanti e gel igienizzante. In campo anche le BasicBubble, un sistema di cerchi adesivi distanziali da pavimento utilizzato in molti punti vendita.

Gli addetti dell’headquarter di Basicnet a Torino sono rientrati a lavoro dopo una fase di cassa integrazione. «Ci prepariamo a settimane di lavoro molto intenso, a pieno regime - aggiunge Boglione – e guardiamo ai prossimi appuntamenti». Il primo in calendario è l’incontro “virtuale” di giugno con la rete dei distributori nel mondo. Poi a settembre toccherà alla Milano Fashion week.

«Non viviamo di fashion week come gli altri gruppi della moda, noi abbiamo show room regionali in tutto il mondo, 20 soltanto in Italia, inoltre ogni brand ha la propria rete». Anche il ritmo delle campagne vendite per i marchi di Basicnet – Kappa®, Robe di Kappa®, Jesus® Jeans, K-Way®, Superga®, Sabelt®, Briko® e Sebago® – è molto sostenuto, non c’è una concentrazione in un momento specifico. «Questo particolare aspetto – spiega Boglione – in questa fase ci avvantaggia».

La prospettiva è di far tesoro delle nuove sperimentazioni digitali, ma l’auspicio, aggiunge Lorenzo Boglione, «è che si torni a viaggiare, a incontrare i partner nei diversi mercati, una libertà che sarà ancora più preziosa che in passato».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti