ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAziende ed Istituzioni

Basilicata, bonus gas erogato dal 90% delle società di vendita del mercato lucano

A distanza di circa tre mesi dall'entrata in vigore, oltre 130.000 autocertificazioni processate

di Daniela Casciola

2' di lettura

A distanza di circa 50 giorni lavorativi dalla data di inizio di acquisizione delle autocertificazioni da parte degli utenti per il bonus gas della Regione Basilicata, le società di vendita che hanno ottemperato alla norma prevista dalla legge 28/2022 rappresentano circa il 90% del mercato di riferimento. Il dato è emerso dalla riunione di venerdì scorso a cui hanno partecipato l'Assessore all'Ambiente della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, il Capo di Gabinetto dell'Ufficio di Presidenza della Giunta Regionale Michele Busciolano, l'Amministratore Unico di Apibas Luigi Vergari e i rappresentanti delle società di vendita del gas in Regione.

La riunione è servita a fare il punto sullo stato dell'arte della misura, sulla rappresentazione delle principali evidenze emerse in questa prima fase di applicazione e sull'illustrazione del piano di azione finalizzato a ottimizzare le interazioni tra gli stakeholder per assicurare a tutti una rapida fruizione del bonus gas nel rispetto delle procedure di controllo previste.

Loading...

In particolare, è stata presentata e proposta una implementazione della procedura finalizzata a consentire la fruizione del beneficio, con effetto retroattivo, anche a favore degli utenti non ammessi per errori riscontrati in fase di presentazione e/o per la tardiva attivazione delle società di vendita o per l'eventuale mancata partecipazione da parte di talune di queste.

L'Assessore Latronico ha ringraziato Apibas per l'impegno profuso nella rapidissima attuazione di una legge che ha consentito, già a distanza di circa tre mesi dall'entrata in vigore, di alleggerire la bolletta energetica dei lucani in un difficile momento congiunturale (oltre 130.000 autocertificazioni processate), manifestando apprezzamento per la collaborazione ricevuta dalle società di vendita.

«É un grande primo risultato nella direzione della rivoluzione energetica della Regione Basilicata con significativi risultati economici a beneficio dei lucani, che fa il paio con il bando per chi non ha il pdr (contatore gas) o vuole liberarsene, una misura che ha già visto l'adesione di migliaia di famiglie lucane, con prenotazione delle risorse pari a quasi 10 milioni di euro», ha dichiarato Latronico.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti