Sport

Basket, Nba: All Star Game 2018, ecco gli schieramenti dopo il draft

a cura di Datasport

1' di lettura

Questa notte è avveuto il draft che ha ufficializzato gli schieramenti dell'All Star Game di Nba, in programma dal 16 al 18 febbraio allo Staples Center di Los Angeles. I due capitani, e giocatori più votati, della Eastern e Western Conference, rispettivamente LeBron James e Stephen Curry, hanno scelto due giocatori dello schieramento opposto, in modo da comporre, secondo la nuova formula, due squadre miste, indipendenti dalle Conference di appartenenza dei giocatori. LeBron James ha scelto Kyrie Irving, ex compagno di squadra ai Cleveland Cavaliers ed ora in forza ai Boston Celtics, e Kevin Durant, di Golden State. Per Curry, invece, arrivano due "acquisti" da sogno: James Harden, degli Houston Rockets, e Giannis Antetokounmpo, dei Milwaukee Bucks e secondo più votato della Eastern Conference.   Questi i due schieramenti:   Team LeBron: LeBron James (Cleveland Cavaliers, capitano), Kevin Durant (Golden State Warriors), Kyrie Irving (Boston Celtics), Anthony Davis (New Orleans Pelicans), DeMarcus Cousins (Pelicans). Riserve: Bradley Beal (Washington Wizards), LaMarcus Aldridge (San Antonio Spurs), Kevin Love (Cleveland Cavalierss), Russell Westbrook (Oklahoma City Thunder), Victor Oladipo (Indiana Pacers), Kristaps Porzingis (New York Knicks), John Wall (Washington Wizards).   Team Curry: Stephen Curry (Golden State Warriors, capitano), James Harden (Houston Rockets), DeMar DeRozan (Toronto Raptors), Giannis Antetokounmpo (Milwaukee Bucks), Joel Embiid (Philadelphia 76ers). Riserve: Damian Lillard (Portland Trail Blazers), Jimmy Butler (Minnesota Timberwolves), Draymond Green (Golden State Warriors), Kyle Lowry (Toronto Raptors), Klay Thompson (Golden State Warriors), Karl-Anthony Towns (Minnesota Timberwolves), Al Horford (Boston Celtics).

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti