Sport

Basket, Nba: Boston all'ultimo respiro, Oklahoma ko

a cura di Datasport

2' di lettura

Grande rimonta in Nba dei Boston Celtics. La capolista della Eastern Conference, sotto 38-56 all'intervallo lungo, gioca un'incredibile ripresa e, grazie al canestro di Al Horford permette ai suoi di vincere 97-96 al TD Garden contro Portland. Ancora senza Irving, tocca al dominicano trascinare Boston con 22 punti, 5 assist e 10 rimbalzi, mentre ai Blazers non basta la coppia composta da McCollum e Lillard, che insieme mettono 43 punti. Finisce ko, invece, Oklahoma: i Thunder, nonostante i 36 punti di Westbrook, i 26 di Paul George e la doppia doppia di Carmelo Anthony, cadono alla Chesapeake Energy Arena contro i Lakers, che mandano ben 6 giocatori in doppia cifra, con Lopez autore di 20 punti, 5 assist e 5 rimbalzi.   Nelle altre partite, vincono gli Hawks di Belinelli: l'azzurro mette a segno 8 punti, un assist e 3 rimbalzi nel 96-99 con cui Atlanta espugna New York. Ai Knicks non basta il solito Porzingis da 22 punti e 8 rimbalzi. Vincono anche i Raptors, che grazie al 101-86 su Memphis allungano su Cleveland e consolidano il secondo posto. All'Air Canada Centre, ci pensa Wright (15 punti, 2 assist e 4 rimbalzi) a battere i Grizzlies nonostante i 36 punti della coppia Gasol-Harrison. Colpo esterno di Milwaukee: i Bucks espugnano Brooklyn battendo 94-109 i Nets con quattro uomini tra i 5 top scorer del match del Barclays Center: spiccano Bledsoe (28 punti, 6 assist e 4 rimbalzi), Henson, in doppia doppia con 19 punti e 18 rimbalzi, e Antetokounmpo, che ne mette a referto 16. Infine, successo esterno anche per Charlotte, che batte 110-115 i Suns a Phoenix grazie al parziale di 16-29 dell'ultimo quarto e a Jakcson e Warren, che mettono insieme 44 punti.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti