Sport

Basket, Nba: LeBron batte Irving, Cleveland vince a Boston

a cura di Datasport

2' di lettura

Il big match in Nba viene vinto dai Cavs. Al TD Garden di Boston, Cleveland batte i Celtics 121-99 grazie ad una seconda parte di gara praticamente perfetta. Dopo il minimo vantaggio di Boston nel primo quarto (32-31), si scatenano i Cavs, che ipotecano la sfida con il 33-20 del secondo quarto e il 22-31 del terzo. Un successo in bilico soltanto per 15 minuti, poi LeBron sale in cattedra: 24 punti, 10 assist e 8 rimbalzi di fronte all'ex, Kyrie Irving, che si ferma a 18 punti, 5 assist e 3 rimbalzi per Boston. Un successo che riduce le distanze tra le due squadre ad Est: per i Celtics è il terzo ko nelle ultime quattro partite. Vittorie importanti anche per Houston e Oklahoma: i Rockets battono 104-97 i Dallas Mavericks grazie a James Harden e Chris Paul, rispettivamente a 27 e 25 punti. Adesso, basterà una vittoria per superare Golden State in vetta ad Ovest. I Thunder, invece, superano 110-92 in casa Memphis in una partita caratterizzata dalle assenze di Westbrook e Carmelo Anthony. Bastano i 33 punti di Paul George e un primo tempo chiuso a quota 74, però, per battere i Grizzlies, al sesto ko consecutivo.   Approfitta del match tra i Cavs e i Celtics, invece, Toronto, che vince 123-103 grazie ai 25 punti di DeMar DeRozan e ai 24 di Miles, che consentono di portare a casa una vittoria mai in discussione per i Raptors. Decisamente più sudato, invece, il successo di Atlanta, che batte 118-115 Detroit. Nonostante il solido apporto di Drummond (25 punti e 15 rimbalzi) sono gli Hawks a battere i Pistons, a cui non bastano neanche i 23 punti di Griffin. Successo interno anche per i Pacers, che piazzano tre giocatori nella top 3: Oladipo (30 punti), Bogdanovic (20) e Young (18 con 11 rimbalzi), decisivi nel 121-113 di Indiana contro i New York Knicks. Vince anche Minnesota: Towns e Butler, con 29 e 18 punti, permettono ai Timberwolves di battere 111-106 Sacramento. Infine, continua il volo degli Utah Jazz: a Portland finisce 96-115, con i Blazers costretti ad arrendersi nonostante i 39 punti di Lillard. Per Mitchell (27 punti nel match del Moda Center) e compagni è l'ottavo successo di fila.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti