Sport

Basket, Nba: Philadelphia sorprende Cleveland, Lakers a valanga

a cura di Datasport

2' di lettura

Non è bastato il solito, incontenibile LeBron James ai Cleveland Cavaliers, come spesso è accaduto nel corso di questa stagione, per avere ragione dei Philadelphia Sixers. Nonostante i 30 punti del 'Prescelto', con 9 rimbalzi ed 8 assist, i vice-campioni in carica devono arrendersi 97-108. I Sixers conducono le operazioni dall'inizio alla fine, arginando lo strapotere fisico del 'Re' grazie alla gioventù di Embiid e Simmons. Alla fine sono 17 punti e 14 rimbalzi per il dominante centro di Philly sotto canestro, a cui si aggiungono i 18-9-8 dell'australiano e i 22 punti con 7/11 al tiro di un chirurgico J.J. Redick. Ottima anche la prova di Marco Belinelli che, in uscita dalla panchina, chiude con 11 punti e la conferma di essere uno dei giocatori dal maggiore impatto entrando a partita in corso della Lega.   Vittoria importantissima in ottica playoff anche quella dei Portland Trail Blazers, che superano i Minnesota Timberwolves 108-99 e scavalcano anche i San Antonio Spurs nella classifica della Western Conference con 36 vittorie e 26 sconfitte. Il mattatore della sfida è sempre lui, Damian Lillard, che conferma il proprio periodo di forma straripante con un'altra prova da incorniciare da 35 punti. Senza Jimmy Butler, dall'altra parte ci pensa Karl-Anthony Towns a caricarsi la squadra sulle spalle, chiudendo con 34 punti e 17 rimbalzi. A questi si aggiungono i 22 punti di Andrew Wiggins e poco altro. Nelle altre partite della notte, i Los Angeles Lakers travolgono i Miami Heat 113-131 nonostante i 25 punti di Dwyane Wade. Un’ennesima conferma per i ragazzi di coach Luke Walton, nel pieno di una striscia da 16 vittorie e sette sconfitte. Ci è voluto l'overtime, invece, ai Brooklyn Nets per piegare le resistenze dei Sacramento Kings: 116-111 il punteggio finale in favore della franchigia newyorkese.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti