Sport

Basket, Nba: successi per Golden State e Toronto. Sorridono Atlanta e Belinelli

a cura di Datasport

2' di lettura

Dieci partite nella notte Nba. Altra vittoria per gli Atlanta Hawks di Marco Belinelli alle spese dei New Orleans Pelicans, 94-93. Per l'italiano 8 punti in circa 24 minuti. Ad Ovest Golden State non ha rivali, liquidata anche la pratica Chicago Bulls con il risultato di 112-119 e un Klay Thompson da brividi, 38 punti. Ad Est, Boston sempre prima, ma i Toronto Raptors sembrano essere davvero la seconda forza della Conference. I canadesi vincono 96-91 contro i Detroit Pistons. Bene i Clippers contro Denver, 109-104.   Con un Thompson così non si può che portare a casa la vittoria. Golden State vola a Chicago per confermarsi in testa alla classifica di Western Conference. Allo United Centre finisce 112-119, con il numero 11 degli ospiti che chiude con 38 punti, accompagnato dai 30 di Steph Curry; top scorer tra i padroni di casa è stato Mirotic con 24 realizzazioni. Per un attimo Toronto ha rischiato di lasciare la vittoria a Detroit. Dopo un primo quarto devastante dei canadesi (31-18), i Pistons hanno avuto una consistente riprese tanto da arrivare all'ultima frazione in parità, decisivo il +5 dei Raptors nel finale. Ottima prestazione di Drummond con una doppia doppia da 25 punti e 17 rimbalzi; il migliore dei padroni di casa è stato Miles con 21 punti. Vince sul filo del rasoio Atlanta grazie al canestro decisivo di Kent Bazemore sui New orleans Pelicans, risultato finale 94-93. Per Marco Belinelli 8 punti in circa 24 minuti. In chiave playoff, brutta sconfitta per i Washington Wizards che cadono si schiantano sul parquet dei Charlotte Hornets, 133-109. Bene invece i Miami Heats, in classifica alle spalle di Cleveland, che vincono contro i Milwaukee Bucks 101-106.  Tornando ad Ovest si conferma al terzo posto San Antonio grazie alla vittoria contro i Brooklyn Nets 95-100: per LaMarcus Aldridge 34 punti. Danilo Gallinari è acnora assente nelle file Clippers, ma i suoi se la cavano ugualemente contro i Denver Nuggets battuti 109-104. Non festeggia l'altra squadra di Los Angeles, i Lakers cadono contro gli Oklahoma City Thunder per 114-90. Nelle altre partite: Sacramento Kings-Utah Jazz 105-120; Memphis Grizzlies-New York Knicks 105-99.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti