ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùla relazione finanziaria

Battisti: il 2019 è l’anno migliore della storia del gruppo Fs Italiane

Primo gruppo industriale nazionale per investimenti in Italia: nel 2019 superiori a 8 miliardi di euro

di Marco Morino

default onloading pic
(Imagoeconomica)

Primo gruppo industriale nazionale per investimenti in Italia: nel 2019 superiori a 8 miliardi di euro


2' di lettura

«Il 2019 è stato l'anno migliore della storia del gruppo Ferrovie dello Stato con ricavi per oltre 12 miliardi di euro e 584 milioni di utile netto, senza le operazioni straordinarie. Per il secondo anno consecutivo abbiamo superato tutti i nostri obiettivi finanziari, sulla base della crescita dei

ricavi ricorrenti e di una continua attenzione alla razionalizzazione dei costi». Così Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale di Fs Italiane, commenta il progetto di relazione finanziaria annuale della società, che include anche il bilancio consolidato di gruppo al 31 dicembre 2019, approvato oggi dal consiglio di amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane.

I conti
Nel 2019 il gruppo Fs ha conseguito un risultato netto pari a 584 milioni di euro, con un incremento pari a 25 milioni di euro (+4,5%) sul 2018. I ricavi operativi del gruppo sono ammontati a 12,4 miliardi, con un incremento complessivo di 363 milioni rispetto al 2018 (+3%), a fronte di una crescita dei costi operativi, pari a 9,8 miliardi, meno che

proporzionale (+230 milioni, 2,4%). L'ebitda del gruppo è aumentato del 5,4% rispetto al 2018, attestandosi a 2,6 miliardi di euro con un ebitda margin del 21%, mentre l'ebit si è attestato a 829 milioni nel 2019 (+16,1% sull'anno precedente), pari a un ebit Margin del 6,7 per cento. La Posizione finanziaria netta, che si attesta a 7,7 miliardi di euro, varia per poco più di 1 miliardo di euro rispetto al 31 dicembre 2018. I dipendenti del gruppo passano da 82.944 a 83.764 unità, anche grazie alle acquisizioni societarie.

Gli investimenti
Il gruppo Fs Italiane ha realizzato, con una robusta accelerazione in particolare nella seconda parte del 2019, un volume di investimenti pari a 8,1 miliardi di euro confermandosi, con una crescita dell'8,4% rispetto al 2018, il primo gruppo industriale nazionale per investimenti realizzati in Italia, contribuendo così significativamente, anche nel 2019, al rafforzamento del Paese e sostenendo lo sviluppo e il rinnovamento dei settori trasporto, infrastruttura e logistica.
Prosegue Battisti: «Siamo forti del nostro Piano industriale 2019-2023 e dei principi guida legati alla sostenibilità: con valore economico distribuito pari a 10,2 miliardi di euro, un contributo dell'1,4% al Pil italiano e minori emissioni pari a 2,6 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera nel 2019. Tutto questo mettendo sempre la persona al centro di ogni scelta industriale e con la determinazione di migliorare il nostro business in Italia e nel mondo».

I piani per il 2020
In questo difficile inizio di 2020, osserva Battisti, il Gruppo Fs Italiane ha messo in campo diverse iniziative a sostegno del Paese e sta contribuendo ad affrontare l'emergenza sanitaria del coronavirus, «ma è già pronto a ripartire con un piano straordinario di accelerazione degli investimenti in infrastrutture ferroviarie e stradali per oltre 20 miliardi di euro entro il 2020».

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...