ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAccessori. E non solo

Beatrice Fontana, da designer ad ambassador su Instagram di stile e «Made in Italy»

Dopo aver disegnato borse per Giorgio Armani, Fendi, Bulgari e Serapian, la stilista oggi tiene corsi per donne che vogliono creare uno stile al passo con i tempi e disegna abiti e bijoux

di Paola Dezza

3' di lettura

Una carriera costellata dalla creazione di accessori iconici per i maggiori marchi della moda e del lusso, da Fendi a Bulgari, da Serapian a Giorgio Armani. La storia recente di Beatrice Fontana è il riassunto di una vita spesa alla ricerca del bello e dell’armonia, grazie al suo spiccato gusto estetico.
«Sono una designer - dice innanzitutto di sé -. Ho studiato alla Marangoni (come la chiamano le milanesi Doc come lei) e vi ho insegnato per cinque anni. Poi ho iniziato a disegnare accessori e a viaggiare in cerca di ispirazione».

Aleva Bijoux

Oggi Beatrice spazia tra accessori e capsule collection di abiti, con marchi diversi, con successo su Instagram, grazie anche all’invenzione di hastag come #Beamood, #oldisnew che accomunano le seguaci del suo stile, ma anche il temuto #menopausamood che identifica gli outfit da lasciare nell’armadio.

Loading...

«Quando è nato Instagram ho iniziato a postare le foto che cerco quotidianamente per ispirazione - racconta -. All’inizio soprattutto di decor e arredo, poi ho corretto il tiro perché ho capito che l’interesse maggiore era ed è la moda. Con la pandemia ho scelto di espormi in prima persona e ho creato una community, che sta crescendo, di donne che si ritrovano nel mio gusto per vestiti e accessori. Oggi ci sono quasi 37mila persone che mi seguono quotidianamente. Con il mio account racconto piccole realtà «Made in Italy», per me un grande valore da salvaguardare».

La caratteristica che la contraddistingue nel mondo di Instagram è una accurata selezione delle proposte o anche solo dei suggerimenti, sempre in linea con una eleganza di fondo che non deve mancare, ma che si capisce chiacchierando con lei è un’eleganza dei modi e un’educazione dalla quale lo stile non può mai prescindere.

«Sono selettiva, non mi piace tutto - dice -. Sicuramente le mie scelte non sono “pop”. Soprattutto voglio essere vera, una caratteristica che le mie follower mi riconoscono ed è per questo che mi seguono». Un valore nato e coltivato negli anni, quello dell’esclusività, quando ancora Instagram e i social non esistevano e si viaggiava in cerca di ispirazione. «Andavo a New York due o tre volte l’anno, a Parigi, Londra, Berlino, Marrakech, alla ricerca di mercatini vintage e piccoli negozi - racconta illuminandosi -. Guardavo come erano vestite le ragazze nei ristoranti famosi di Los Angeles, mode che inevitabilmente mesi dopo si sarebbero trasferite in Italia». È da qui che inizia a collezionare pezzi vintage che ancora oggi sono una delle sue fonti di ispirazione.

La ultima capsule collection di abiti comodi e adatti alla nuova vita in era di pandemia unisce tinta unita e fantasie gioiose per la stagione estiva a marchio Gioadri, sartoria di Milano.

Gioadri

Per la società Aleva bijoux ha disegnato invece orecchini e bracciali che illuminano, mentre per il brand del Made in Italy di alta gamma Mantù Castor ha selezionato alcuni pezzi della collezione imprescindibili per questa stagione. Azienda mantovana specializzata in capispalla, quest’ultima l’ha scelta come “ambassador”.

Mantù Castor

Oggi Beatrice Fontana ha un occhio particolare per le 50enni, per le quali in molti casi la moda e la scelta dei capi ha un risvolto psicologico, è un aiuto dal punto di vista dell’affermazione di un sè superata una certa età.

Beatrice ha reinventato se stessa in modalità diversa, facendo lo stesso lavoro ma con più libertà - dalle strategie di marketing dei clienti - e utilizzando al meglio la tecnologia ideando corsi che aiutano a trovare un proprio stile in linea con i tempi che viviamo.

«A brevissimo, tra 15 giorni, esce una slipper che ho disegnato, fatta in Italia da un’azienda che usa materiali morbidissimi dato che faceva scarpe da ballo per tradizione - dice -. Neanche a dirlo il colore è unico e bianco, la vera tendenza della stagione».

In cantiere c’è anche un libro, ma il tema è ancora “top secret”.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

  • Paola DezzaCaposervizio Responsabile Real Estate

    Lingue parlate: inglese, francese

    Argomenti: mercato immobiliare, architettura, finanza immobiliare, lifestyle, turismo, hotel e ospitalità

    Premi: “Key player of the italian real estate market” di Scenari Immobiliari

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti