ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùClacio e finanza

Beckham tratta con una cordata di soci per tentare l’acquisto del Manchester United

L’ex capitano sarebbe il volto ideale per trattare con l’attuale proprietà amaricana. Il dossier potrebbe valere dai 4 ai 7 miliardi di sterline

Ronaldo: "Il rapporto con lo Utd non incide sul Portogallo"

1' di lettura

David Beckham starebbe dialogando con alcuni potenziali investitori interessati a rilevare il Manchester United per diventare il «volto» della cordata. Lo riferisce il Financial Times, secondo cui gli investitori in questione vorrebbero ingaggiare l’ex giocatore di United, Real Madrid e Milan per far crescere le loro possibilità di aggiudicarsi il club di Premier League. Tutto ciò dopo che i proprietari statunitensi del club hanno dichiarato di stare considerando una vendita che potrebbe valutare il club fino a 7 miliardi di sterline. La storia dell’ex capitano dell’Inghilterra con lo United e l’affinità con i suoi tifosi potrebbero rivelarsi vitali.

Gli attuali proprietari hanno dichiarato che «prenderanno in considerazione tutte le alternative strategiche», quindi una vendita definitiva non è garantita. Alcuni esperti di finanza calcistica hanno affermato che persino un prezzo di 4-5 miliardi di sterline potrebbe rivelarsi troppo alto per un club che l’anno scorso non ha centrato grossi risultati. Anche se Beckham non può permettersi di finanziare l’acquisto da solo, la sua ricchezza e la sua lunga storia con lo United gli permetterebbero di giocare un ruolo decisivo in un’eventuale cordata.

Loading...


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti