ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFormazione e industria

Belleli Energy assume i primi 20 ingegneri del piano con le università emiliane

Fausto Fusari: «Abbiamo due necessità, che però viaggiano a velocità diverse: crescere in maniera duratura nel tempo, inserendo giovani disponibili, seri e motivati nel solco di una policy aziendale»

di Michele Romano

3' di lettura

Un rapporto stretto con l'università di Modena e Reggio Emilia e la Fondazione UniverMantova, una selezione molto strutturata e poi mille ore di formazione diluite in poco più di un anno, stage compreso, sia negli stabilimenti di Mantova e Chieti che in digitale: da lunedì inizia una nuova vita per 20 ingegneri di età compresa tra 24 e 28 anni, che si sono guadagnati un contratto a tempo indeterminato nella Belleli Energy CPE, uno dei maggiori produttori mondiali di apparecchi critici di processo per Oil & Gas, impianti chimici, petrolchimici, centrali nucleari ed elettriche, con 65 milioni di fatturato nel 2021 con una previsione di toccare i 100 milioni nel prossimo quinquennio.

Il progetto

Quando il Gruppo Tosto acquisì Belleli, i dipendenti erano 270, l'età media superava i 50 anni e l'azienda non assumeva da oltre 10 anni: oggi nello stabilimento di Mantova lavorano 330 addetti e la forza lavoro resta in problema. «Abbiamo due necessità, che però viaggiano a velocità diverse – spiega il vicepresidente Fausto Fusari -: crescere in maniera duratura nel tempo, inserendo giovani disponibili, seri e motivati nel solco di una policy aziendale che continuerà nei prossimi decenni, e crescere subito e, per questo obiettivo potrebbe essere necessario, non solo per la nostra azienda ma per tutto il Sistema Italia, attrarre da Paesi extra-Ue manodopera specializzata e pronta a trovare anche un futuro migliore, trasferendosi in Italia da un paese in difficoltà”. Intanto, nonostante l'ottimo rapporto con UniMoRe, l'azienda ha dovuto fare una chiamata nazionale, alla quale hanno risposto oltre 110 giovani con laurea triennale in ingegneria.

Loading...

I primi 20 selezionati

I 20 che hanno superato la selezione hanno affrontato e superato un corso di formazione avanzata Critical Process Equipment Expert: oggi sono figure tecniche esperte nella progettazione e realizzazione di apparecchiature in pressione. «Possiamo contare su giovani già pronti per ruoli che richiedono un'elevata specializzazione tecnica – sottolinea Fusari -. Ne trae beneficio anche il territorio, poiché i migliori talenti trovano occupazione in breve tempo e non sono costretti a cercare all'estero un impiego più in linea con il loro titolo di studi e le loro capacità».Su Mantova punta molto anche UniMoRe, con diversi progetti per l'ampliamento dell'offerta formativa e, in modo particolare, quelli legati alla chimica verde. «Vorremmo replicare questo tipo di esperienza anche con altre realtà industriali del territorio – è l'auspicio di Marko Bertogna, docente presso l'ateneo emiliano e direttore del laboratorio High-Performance Real-Time (HiPeRT) -: siamo abituati a dialogare e collaborare con le imprese del territorio e a costruire iniziative industriali importanti».L'esperienza formativa rappresenta una novità assoluta per Mantova, ma non per il Gruppo Tosto, che sin dal 2009 ha avviato collaborazioni con le facoltà di ingegneria delle più importanti università italiane, con le quali sono stati strutturati percorsi di formazione on the job di giovani ingegneri finalizzata all'inserimento a tempo indeterminato in azienda. “Il mix di entusiasmo, dedizione e disponibilità ha fatto sì che questo terzo corso post lauream/master abbia ottenuto un tangibile successo che stiamo tutti toccando con mano – conclude Luca Pierfelice, CFO di Belleli -. Sicuramente è un'esperienza da ripetere: la consiglio anche in altri ambiti, non solo quelli del comparto della cosiddetta caldareria all'interno della quale si colloca il nostro stabilimento di Mantova”.Michele Romano

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti