benessere

Alla ricerca dell’equilibrio perduto: le proposte antistress negli hotel

Dal fango emozionale alle giornate antistress fino ai trattamenti con prodotti che si ispirano alla tradizione erboristica delle monache domenicane di clausura, quattro hotel dove rilassarsi e recuperare le energie

di Marika Gervasio

default onloading pic

Dal fango emozionale alle giornate antistress fino ai trattamenti con prodotti che si ispirano alla tradizione erboristica delle monache domenicane di clausura, quattro hotel dove rilassarsi e recuperare le energie


4' di lettura

Recuperare le energie, allontanare lo stress, ritrovare l'equilibrio e provare nuove esperienze: questo cerca chi decide di scegliere una vacanza all'insegna del benessere. E le proposte in giro per l'Italia, tra terme e Spa, non mancano. Come il giro intorno al mondo in un massaggio: lo propone l'Abano Grand Hotel, in provincia di Padova: dal fango emozionale con bagno termale tipico di Abano Terme al peeling alla gelatina di frutta tutta italiana, passando per il massaggio Ayurvedico indiano e allo Shiatsu giapponese fino all'esperienza di massaggio secondo la terapia egiziana del gelsomino e alla hot stone therapy per un tuffo negli States. Il 5 stelle lusso (del Gruppo GB Hotels) è immerso in un giardino di 20mila metri quadrati tra ulivi, palme, ginko biloba e piante tropicali con tre piscine termali collegate fra di loro all'interno dell'hotel e nel parco.

Grand Hotel Abano di Abano Terme

Il Villa Eden Leading Park Retreat di Merano (in provincia di Bolzano) promette ai suoi ospiti di eliminare lo stress e ritrovare la gioia di vivere con programmi studiati per i disturbi da burn-out. «Rilassarsi sembra una cosa semplice, ma la frenesia della nostra quotidianità troppo spesso non ce lo consente – spiegano gli esperti della struttura -. Appena usciti dall'ufficio controlliamo il telefonino, mail, chat, messaggi, social network. E anche appoggiandoci sul divano, la sera o nel weekend, la mente continua a correre verso gli impegni che ci aspettano nei giorni seguenti. Il rischio è che accumulando tensioni giorno dopo giorno si arrivi all'esaurimento delle energie fisiche e psichiche, entrando nella sindrome del burn-out. Il segreto è staccare la mente, insieme al corpo». Per questo motivo l'equipe medica della struttura ha messo a punto programmi ad hoc. Con il nuovo dispositivo Hrv (Heart rate variability) è possibile misurare lo stato di salute del sistema nervoso autonomo, valutando il livello di stress. E porvi rimedio attraverso percorsi che portano a farlo rientrare in parametri corretti. Il superlavoro a cui sono costretti il corpo e il cervello, in particolari condizioni di stress, infatti, può portare allo sviluppo di molti disturbi: insonnia, nervosismo, irritabilità costante, mal di testa e problemi digestivi.

Loading...

Villa Eden Leading Park Retreat di Merano

Con le giornate antistress, pensate per un soggiorno settimanale, si può recuperare il giusto ritmo e ritrovare il piacere di lavorare e stare insieme. L'equilibrio fisico e mentale si ritrova attraverso tecniche di rilassamento, corretta alimentazione e movimento. Il programma prevede una visita medica iniziale, con diagnostica tomografica e valutazione della composizione corporea, oltre alla misurazione del Body Mass Index. Ogni giorno è previsto un colloquio con i medici per valutare progressi e risultati, e durante la settimana vengono effettuati massaggi antistress, stimolazioni dei punti chakra con musicoterapia, riflessologie plantari con cromoterapia, un massaggio touch for health basato sul metodo olistico di kinesiologia applicata e una lezione antistress con il personal trainer.

Per chi volesse regalarsi una pausa a settembre con un soggiorno di coppia si può scegliere la proposta “Solo per noi due” del Grand Hotel Imperial di Levico Terme (Trento). Si soggiorna per due notti nella Suite Sissi, la più asburgica e spaziosa delle stanze, con prima colazione in camera, proprio come piaceva anche all'imperatrice. La cena, preparata dallo chef filosofo Dennis Franch, viene invece servita in una saletta privata. Il weekend speciale include l'utilizzo della Spa del Grand Hotel Imperial in esclusiva.

Grand Hotel Imperial di Levico - Sissi Suite

Da nord a sud, il Relais Palazzo Zaccaria di Matino (Lecce), ricavato dal recupero di un antico palazzo nobiliare nel cuore del Salento, è riservato in esclusiva per la coppia con una personal Spa con massaggio di coppia e tisane rilassanti. A richiesta è possibile avere anche uno chef personale).

Ha riaperto a luglio il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa di Conca dei Marini in costiera amalfitana, miglior Hotel d'Italia nella Readers' Choice Awards di Condé Nast Traveler e Hotel of The Year by European Hotel Awards 2020, per un soggiorno all'insegna del relax e del benessere, fra nuotate nell'infinity pool, Spa e movimento all'aria aperta, cucina gourmet al ristorante stellato Il Refettorio firmato dallo chef Christoph Bob. Isolato sulla cima di un aspro sperone roccioso da cui si gode la vista sul Golfo di Salerno, il Monastero Santa Rosa è stato fondato nel Seicento dalle monache domenicane di clausura. Il lusso della semplicità è il segno distintivo di questo luogo: per mantenere al massimo il distanziamento e creare un ambiente con il più alto comfort possibile si è scelto di dimezzare il numero delle camere aperte, ridotte a 10. Nei giardini profumati di fiori ed essenze aromatiche degradanti verso il mare, sulle terrazze, sotto le pergole fiorite sono stati allestiti molteplici punti privati dove pranzare e cenare in totale privacy, così come angoli appartati e dehòr attrezzati per il relax. Salutari bagni di sole si possono fare sui lettini molto distanziati fra loro a bordo della bio piscina panoramica a sfioro, e attività en plein air nella palestra attrezzata all'aperto o in angoli fioriti.

Monastero Santa Rosa Hotel & Spa di Conca dei Marini in costiera amalfitana

Nello Spa Garden, poi, i trattamenti (anche in coppia) vengono fatti su una terrazza ombreggiata da bouganvillea che si affaccia sul mare, in un'atmosfera mediterranea, caratterizzata dal profumo dei limoni e delle lavande e dal suono di un percorso di acque che abbraccia il pergolato. Per i suoi rituali di bellezza, il Santa Rosa – ricollegandosi alla tradizione erboristica delle monache – ha scelto i prodotti dell'Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella di Firenze, fondata nel 1612, fra le più antiche d'Italia. Su prenotazione è possibile anche fare massaggi e trattamenti all'interno, nella suggestiva Spa ricavata dove un tempo c'erano le cantine e le cisterne per la raccolta dell'acqua piovana.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti