ginevra 2019

Bentley festeggia il centinaio con la Continental Gt Number 9 Edition

di Giulia Paganoni

2' di lettura

Bentley compie un secondo e per festeggiare questo importante anniversario porta al Salone di Ginevra una modello in edizione speciale: Continental Gt Number 9 Edition by Mulliner che s'ispira all'illustre passato sportivo di della casa inglese nelle corse automobilistiche.

La Number 9 Edition by Mulliner rende omaggio a Sir Henry Ralph Stanley Tim Birkin, uno dei Bentley Boys originali degli anni '20 e '30. Birkin era un cliente, un investitore e un pilota, spinto da un solido spirito imprenditoriale e da una inamovibile ambizione. Dalla proficua collaborazione fra uomo e macchina nacque la 4 ½ Litre Blower.

Loading...

La Number 9 fu la Bentley Blower sovralimentata con cui Sir Tim prese parte alla 24 Ore di Le Mans del 1930. Commissionò la produzione di una serie di una 4 ½ Litre con un sovralimentatore sviluppato in collaborazione con l'ingegnere indipendente Amherst Villiers. Grazie a questo accorgimento la potenza passò da circa 110 cv a 175 cv. Da allora questa vettura imponente nell'inconfondibile livrea verde divenne la Bentley da corsa per eccellenza degli anni pre-bellici.

Oggi la Number 9 Edition by Mulliner si contraddistingue per lo stemma Number 9 e per il design inconfondibile della griglia anteriore. Sono due i colori della carrozzeria, il verde Viridian e il nero Beluga, con cerchi a dieci razze da 21 pollici disponibili nelle stesse tonalità, oltre alla Specifica Blackline e al kit per carrozzeria in fibra di carbonio.

Per l'abitacolo della Number 9 Edition by Mulliner, i rivestimenti disponibili sono Cumbrian Green e Beluga entrambi in stile vintage, con livelli superiori di lucido per sedili, pannelli delle portiere interne e altre aree. I loghi della “B” goffrati impreziosiscono i poggiatesta dei sedili e i pannelli delle portiere proprio come abbellivano i pannelli delle portiere sulla Blower del 1930.

Il cruscotto sfoggia una finitura fiorattata sulla console centrale. Questa speciale finitura era particolarmente diffusa negli anni '20 e '30 sulle auto sportive e sugli aerei poiché garantiva una bassa riflessione della luce.

La console centrale della vettura è ulteriormente impreziosita da un esclusivo quadrante British Jaeger. Sviluppato in collaborazione da Mulliner e British Jaeger, l'orologio si ispira ai quadranti della Blower Number 9 originale e utilizza gli stessi metodi di fabbricazione tradizionali dell'epoca.

Ciascuno dei 100 esemplari sfoggia inoltre comandi a pomelli placcati in oro 18K ispirati a quelli della Blower Number 9 e battitacco con la scritta “1 of 100”.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti