Scooter

Benzina addio, arriva Neo's: il primo “cinquantino” elettrico di Yamaha

La casa giapponese reinventa un suo modello mitico: ora è a ioni di litio

di Danilo Loda

2' di lettura

Modello iconico negli anni ’90, lo scooter Yamaha Neo’s riappare in configurazione 100% elettrica.
Lo stile non si discosta molto dal design vintage del modello termico: look sobrio e moderno, curve morbide e arrotondate, una ricetta ben nota ma che si è rivelata efficace negli anni passati. Il mozzo posteriore ospita un motore Brushless con una potenza massima di 2,5 kW che come spiega Yamaha “è equivalente a un 50cc.
Il motore è raffreddato ad aria e alimentato da una batteria agli ioni di litio rimovibile. Con un peso di 8 chili, questo alimentatore da 50,4 V/19,2 Ah ha un’autonomia (sulla carta) di circa 37 km e può essere ricaricato tramite una presa domestica in 8 ore grazie al caricabatterie portatile in dotazione. Una seconda batteria (opzionale) può estendere l’autonomia fino a 68 km.

Yamaha Neo's offre due modalità di guida selezionabili a seconda dell’uso che si deve fare. La funzione STD fornisce piena potenza mentre la modalità ECO mira a ridurre il consumo energetico a 1,58 kW. Ovviamente al passo con i tempi la dotazione tecnologica, che prevede un piccolo schermo LCD che può essere collegato alla piattaforma MyRide. Questa applicazione consente inoltre al conducente di accedere a informazioni tecniche e operative come la velocita e lo stato della batteria del veicolo. Allo stesso tempo, il cruscotto include le classiche informazioni (tachimetro, contachilometri, orologio e livello di carica. Il vano portaoggetti può ospitare un casco jet, a patto però che ci sia una sola batteria installata. Nel caso di due batterie alloggiate, la capacità si riduce al trasporto di indumenti o altri effetti personali.

Loading...

Questo lo scooter compatto sfrutta un telaio completamente nuovo ed offre una ruota anteriore da 13 pollici dove trova posto un pneumatico largo 110mm, caratteristica queste che dovrebbe garantire una buona stabilità in curva. All'anteriore, il pneumatico è da 130mm. Inoltre, secondo i test effettuati da Yamaha, Neo’s è anche molto silenzioso, in quanto fa registrare 55 dB da 7 metri, rispetto ai 71 dB del suo equivalente a combustione.Yamaha Neo's può essere guidato dai possessori di patente AM o B, e trova posto in un segmento di mercato dove i produttori cinesi si dividono la fetta più importante. Sarà disponibile da giugno al prezzo di 3.199 euro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti