hoSPITALITY

Best Western, nell’anno più difficile fatturato in calo ma mille nuove camere

Dall’inizio dell’anno sono 14 i nuovi hotel affiliati. Ad attrarre, i servizi di marketing e la centrale acquisti. Per il 2020 la stima è di registrare un calo di fatturato compreso tra il -60 e il -65% ma no al dumping sui prezzi e alle chiusure totali

di Laura Dominici

3' di lettura

La fase delicata che gli alberghi stanno vivendo, dal lockdown della primavera al crollo delle presenze straniere, fino al recente Dpcm che ha bloccato l’organizzazione di convegni e congressi, ha indotto diversi imprenditori a rivalutare il ruolo della catena come volano di business. Da questa considerazione parte Giovanna Manzi, chief executive officer di Best Western Italia, per spiegare il successo delle affiliazioni, che ha portato, dall’inizio dell’anno ad oggi, 14 nuovi hotel ad arricchire...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati