ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAlla Camera

Bianchi: deroga alle mascherine in classi di tutti vaccinati è un obiettivo

Il ministro dell’Istruzione ha parlato anche di classi pollaio, annunciando interventi strutturali anche grazie al Pnrr

di Claudio Tucci

Scuola: prime classi in quarantena ma il piano scuola 2021/22 non prevede la DAD

2' di lettura

«A lungo abbiamo discusso con le autorità sanitarie» sulla deroga all’uso delle mascherine qualora siano tutti vaccinati in classe, misura «legata alla volontà di incentivare le vaccinazioni». Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, al question time alla Camera. «In una conferenza stampa ho ricordato le linee guida e i protocolli del ministero della salute citati nel decreto 111 del 6 agosto - ha aggiunto Bianchi -. L’intervento da me compiuto in quella conferenza stampa era e rimane una lettura del decreto, un’indicazione condivisa con le autorità sanitarie e verso cui tendere. Non c’è stato da parte mia nessun azzardo».

L’obiettivo del governo è la sicurezza di tutti

Per il ministro dell’Istruzione, «la sicurezza sta a cuore a tutti, così come sta a cuore l’equilibrio psicofisico dei ragazzi. È questo lo spirito con cui il governo agisce ed ha agito nell’interesse di tutti».

Loading...

Su classi pollaio al lavoro anche in Pnrr

Bianchi ha parlato anche di classi pollaio. «Tecnicamente la classe è considerata sovraffollata quando il numero degli alunni è al di sopra dei 27 - ha sottolineato Bianchi -. Le riforme legate al Pnrr, su cui stiamo lavorando, definiranno non solo e non tanto il numero di alunni ma un vero e proprio equilibrio da raggiungere in ogni classe. La questione va affrontata strutturalmente». «Il tema è importante - ha proseguito Bianchi - per me questa è una priorità assoluta».

Gli investimenti messi in campo

Il ministro dell’Istruzione ha ricordato gli investimenti messi in campo. Due miliardi sono stati distribuiti alle scuole per rientrare in sicurezza prima dell’estate, tenendo conto in via prioritaria delle classi numerose, 342 milioni sono stati destinati in modo specifico proprio per queste ultime. Altri 400 milioni sono stati destinati per incarichi aggiuntivi di personale docente e Ata.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati