ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùPrivate equity

Biolchim, dopo l’era dei fondi un futuro a guida industriale

Il gruppo dei fertilizzanti con sede a Medicina valutato circa 600 milioni - Dal 2016 il passaggio a Nb Renaissance in tandem con Chequers

di Matteo Meneghello

3' di lettura

La conglomerata famigliare J.M. Huber corporation si prepara a rilevare l’intero capitale di Biolchim, una delle principali realtà italiane attiva nel settore dei fertilizzanti e biostimolanti per l’agricoltura. Il closing è atteso entro l’anno per un enterprise value che si aggira sui 600 milioni, secondo indiscrezioni non confermate dalle parti. Dopo un percorso di apertura del capitale a partner finanziari durato 14 anni - prima con Banca Imi-Arca Investimenti, poi con Wise Equity e infine con...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti