Beverage

Birra Kozel arriva in Italia e punta a scalare il mondo delle Lager

La birra ceca entra nel portafoglio premium Peroni (Gruppo Asahi) e sarà prodotta a Padova. È già presente in 48 Paesi con 4,5 milioni di ettolitri

di Maria Teresa Manuelli

La tradizione della birra ceca Kozel arriva in Italia

2' di lettura

Arriva anche in Italia la celebre birra ceca Kozel che con i suoi 4,5 milioni di ettolitri venduti a livello globale, è già presente in 48 Paesi. Il brand si unisce al portafoglio dei prodotti premium di Birra Peroni e mira a diventarne uno dei principali. Sarà prodotta in Italia, nello stabilimento di Padova, nel pieno rispetto della ricetta originale.
«Il suo successo internazionale unito agli ultimi trend che ci racconta il mercato ci hanno convinti a scommettere sul lancio in Italia», dichiara Francesca Bandelli, innovation e marketing director di Birra Peroni.

Il segmento delle birre Lager Premium rappresenta il 30% in termini di valore economico della categoria stessa ed è anche il segmento che cresce più velocemente rispetto al mercato birra: il peso più importante all'interno di questo segmento è rappresentato dalle Lager Internazionali che valgono il 56% in valore, circa 613 milioni di euro nel 2019.

Loading...

«In particolare, quelle ceche sappiamo essere molto apprezzate: registrano infatti il più alto tasso di crescita in volume a livello mondo: +29% dal 2014 al 2018. La volontà di portare Kozel sul mercato italiano – aggiunge Bandelli – nasce da qui, per intercettare questa opportunità di mercato e poter così rafforzare la nostra posizione nel segmento premium».

Il marchio, come Birra Peroni, del resto, fa già parte del Gruppo Asahi.«Tra gli obiettivi che ci poniamo c'è certamente quello di rendere Kozel uno dei principali brand del portafoglio Birra Peroni e uno dei key player all'interno del segmento delle premium internazionali grazie al lancio delle due referenze Premium Lager e Dark Lager, riconosciute universalmente per la piacevole bevibilità, tanto da aver ricevuto oltre 200 premi, fra cui il primo posto all'International Brewing Awards e al World Beer Award, per la loro qualità. Ma soprattutto, l'obiettivo è quello di portare nelle case degli italiani tradizione, ospitalità e collaborazione, ovvero i valori di Velké Popovice, il villaggio in cui Kozel è nata, grazie al suo carattere divertente e spensierato».

E infatti Milano è stata protagonista in questi giorni di un'operazione di guerrilla marketing, con la comparsa di enormi orme e cartelli stradali nei luoghi più rappresentativi del capoluogo, sia di una gigantesca installazione apparsa in piazza Gae Aulenti il 15 aprile: un caprone in legno alto oltre 14 metri e largo 12 (Kozel in ceco significa, appunto, caprone).

«Il brand sarà presente anche in tv con uno spot oggetto di un investimento maggiore più del doppio rispetto alla media mercato birra e sarà on air da maggio fino alla metà di luglio». Ovvero, 10 settimane di programmazione continuativa sulle principali reti (Rai, Mediaset, La7), oltre che sui più importanti canali satellitari pay e digitali (Sky, Discovery).Le referenze saranno disponibili su tutto il territorio nazionale grazie a una distribuzione capillare nei più importanti punti di consumo, bar e ristoranti, e nelle più grandi insegne di supermercati della grande distribuzione di tutta Italia.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti