2/6Business

Bitcoin/La situazione in Italia

(Imagoeconomica)

La Banca d'Italia non ha finora emesso indicazioni precise limitandosi a generici warning a protezione dei consumatori. L'unica pronuncia ufficiale è arrivata dall'Agenzia delle Entrate che ha risposto all'interpello di un operatore privato in bitcoin. La risoluzione 2 settembre 2016, n. 72 tratta il bitcoin come moneta virtuale e su questa base chiarisce che lo scambio di valute di questo genere è esente da Iva e “non ha altre finalità oltre a quello di un mezzo di pagamento”. Dal punto di vista reddituale le transazioni concorrono a formare la base imponibile dell'attività di intermediazione “soggetta a ordinaria tassazione ai fini Ires e Irap.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti