5/6Business

Bitcoin/Le truffe vere e proprie

(Marka)

La grande eccitazione che ha interessato le criptovalute ha moltiplicato le possibilità di truffe, dal quale è meglio tenersi lontano grazie al buon senso. È il caso di OneCoin, uno schema che promette di far lievitare un investimento di 27.530 dollari a tre milioni nell'arco di soli due anni. Evidentemente si tratta di promesse che devono subito far scattare il campanello d'allarme. Tanto che ora la sua attività in Italia è stata sospesa e la società multata dall'Antitrust.

Ma ci sono forme più subdole, come le Ico, le offerte iniziali di criptovalute, gli schemi che permettono alle startup del settore di finanziarsi mediante l'emissione di valute nuove. Si tratta di un mondo in grande espansione, due miliardi di dollari da inizio anno, che nasconde la possibilità di truffe. La Sec è intervenuta in un particolare caso valutando l'Ico alla stregua di un'offerta di azioni con gli stessi obblighi informativi. Ma lì si è fermato l'organo di controllo dei mercati finanziari Usa.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti