ecommerce

Black Friday: da Amazon a Mediaworld inizia la stagione dello shopping

di Biagio Simonetta


default onloading pic
Foto Afp

3' di lettura

La febbre da black friday è ufficialmente scoppiata. Oggi, secondo una ricerca condotta da Groupon, solo un italiano su dieci dichiara di non approfittare degli sconti del venerdì nero. E nonostante manchi una settimana al venerdì dello shopping, la quantità di iniziative esplosa negli ultimi giorni è già enorme. In questi giorni di avvicinamento al quarto venerdì di novembre (che per gli americani coincide col giorno dopo del ringraziamento e con l'inizio del periodo natalizio) diversi store online (ma anche fisici) hanno ribassato i prezzi con offerte di vario genere. E non è un caso che qualcuno, provocatoriamente, abbia proposto di ribattezzarlo “black november”. L'obiettivo non dichiarato è frantumare il record dello scorso anno, quando in Italia, solo sulla piattaforma Amazon.it, sono stati ordinati 2 milioni di prodotti (contro gli 1,1 milioni del 2016).

Cos'è il black friday e perché si chiama così
Per chi ancora non conosce il fenomeno, facciamo un piccolo passo indietro. Il black friday è un'autentica americanata, importata in Italia da qualche anno con grande successo. Si chiama così perché negli Stati Uniti è il venerdì dopo il giorno del ringraziamento e tradizionalmente dà inizio alla stagione dello shopping natalizio. Secondo quanto si narra, si chiama “nero” perché negli anni in cui fu istituito, i registri di cassa dei negozi venivano compilati a penna: era rossa per i conti in perdita, nera per quelli in attivo.

Amazon su tutti
Ad accelerare l'impatto del black friday in Italia ha contribuito sicuramente Amazon. Il negozio di ecommerce più grande al mondo è americano, ed esporta anche le usanze a stelle e strisce. Così, da qualche anno, il primo pensiero degli italiani quando si parla di black friday corre senza dubbio proprio ad Amazon. Anche quest'anno il colosso di Bezos ha deciso di anticipare i tempi, ed alcune offerte sono già attive nella sezione dedicata al venerdì nero. Tuttavia, il vero boom scoppierà lunedì con la settimana del black friday che si chiuderà, molto probabilmente, solo lunedì 26 novembre (giorno del cyber monday). Su Amazon esistono due diversi canali di vendita: Retail e Marketplace. Il primo è quello in cui l'acquirente finale acquista direttamente da Amazon (che a sua volta ha acquistato dal produttore). Il secondo, invece, è quello che Amazon mette a disposizione dei venditori: in questo caso, dunque, il consumatore non acquista da Amazon ma da un venditore terzo ospitato sulla piattaforma. Il consiglio è quello di preferire Amazon Retail, per una serie di benefici post vendita. Ma anche Marketplace offre margini di sicurezza molto alti, dovuti alla grande selezione di Amazon. Per la settimana del black friday, Amazon rafforzerà la sua logistica. Anche quest'anno andranno a ruba soprattuto gli oggetti di elettronica di consumo, con sconti che toccheranno anche il 50%.

Mediaworld, Unieuro e gli altri
Le due catene di negozi dedicati all'elettronica di consumo già da giorni propongono prezzi ribassati legati al black friday. Mediaworld ha proposto una domenica senza iva (-22% su tutti i prodotti), mentre Unieuro è in pista - fino al 26 novembre - con la campagna “Black Roc”, patrocinata ironicamente dalla famiglia Siffredi, che propone un lungo periodo di sconti a volantino. Sconti già attivi anche su Monclick, con l'iniziativa “Fra-I-Dei” che propone super sconti fino a domenica 25 novembre. Ma sono un po' tutte le catene della GDO ad aderire alle promozioni: da Carrefour ad Auchan, fino agli store dell'abbigliamento come Zara e H&M .

Non solo store
La febbre da black friday contagia, comunque, un po' tutti i settori. Non solo le vendite di prodotti al dettaglio. Qualche esempio: quelli di EF Englishlive propongono 30 giorni di inglese gratuito. Sulla ristorazione, invece, l'applicazione per prenotare ristoranti TheFork si concentra sui punti fedeltà, e dal 23 al 26 novembre su tutte le prenotazioni fatte in ristoranti italiani dall'applicazione di TheFork si guadagnerà il doppio degli yums.

Le tendenze 2018
Quali sono le tendenze per il 2018? Secondo la ricerca di Qualescegliere.it è la tecnologia a dominare. A partire dagli smart speaker, smartwatch, cuffie wireless e smart tv. Nella lista shopping anche un prodotto per la bellezza, l'epilatore a luce pulsata. Poi la scopa elettrica senza fili e il robot aspirapolver, in linea con l’anno scorso. Nel black friday 2017 gli Italiani hanno speso in media 61 euro, concentrando i loro acquisti soprattutto nelle fasce serali, tra le 18 e le 22.

loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti