Miglior film

8/9Cinema e Media

BlacKkKlansman

L'impegno di Spike Lee per questo film, ambientato negli anni Settanta ma che guarda con forza al problema del razzismo (e non solo) ai tempi dell'amministrazione Trump, è stato premiato fin dal Festival di Cannes con riconoscimenti importanti. La nomination agli Oscar nella categoria principale è la ciliegina sulla torta del percorso di successo compiuto da questa curiosa pellicola, capace di usare anche l'ironia per parlare di temi tremendamente drammatici. È un film che ci ha inoltre fatto scoprire il talento dell'attore John David Washington, figlio del celebre Denzel.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti