ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStreaming

Blockbuster verso una rinascita «alla Netflix» (grazie alla blockchain)

Una Dao, comunità di investitori, si prepara a lanciare un’offerta da 5 milioni $ per trasformare il brand in un servizio nel metaverso

di Pierangelo Soldavini

Siamo serie: guida ai tesori nascosti dello streaming

2' di lettura

L'ultimo Blockbuster è a Bend, in Oregon, e si è trasformato in un luogo dedicato ai cultori del cinema. Dall’agosto 2020 è possibile prenotare una notte per pochi dollari con a disposizione l’intero catalogo di 21mila titoli, rigorosamente in Dvd o cassette Vhs. Com’è noto, il business di Blockbuster non ha tenuto il passo della tecnologia: prima le tv a pagamento e poi lo streaming di Netflix hanno inferto il colpo mortale alla vecchia catena blu e gialla. Che ora potrebbe risorgere grazie proprio alla tecnologia.

Una organizzazione autonoma decentralizzata, una di quelle comunità di investitori note come Dao, tenute insieme mediante una blockchain, punta a raccogliere cinque milioni di dollari per acquistare il brand «storico» e «nostalgico» e rilanciarlo come servizio streaming nel Web3, la futuribile internet del metaverso che ambisce a essere organizzata in maniera decentralizzata.

Loading...

Una Dao per rinascere

«È tempo di far uscire il brand dal purgatorio e dargli nuova vita. Un brand che appartiene alle persone deve essere in mano alle persone e governato dalle persone. Anche il nome, Blockbuster, è già pronto per diventare un prodotto del Web3», afferma BlockbusterDAO in un tweet del giorno di Natale. Le Dao (decentralized autonomous organisation) sono comunità organizzate regolamentate mediante smart contract, contratti che si autoeseguono al verificarsi di determinate condizioni, gestite mediante la tecnologia blockchain.

Se ne parla da anni, ma l’anno che si sta chiudendo ha segnato un boom di iniziative sull’onda dell’evoluzione del mondo delle criptovalute. Il mese scorso una Dao aveva partecipato all’asta per una copia originale della Costituzione americana raccogliendo 46 milioni di dollari da più di 17mila persone, però insufficiente per aggiudicarsi l’asta.

«È il momento di procedere con un progetto di DeFilm che possa rivoluzionare per sempre il processo creativo-decisionale e il finanziamento dell’industria cinematografica e televisiva», afferma BlockbusterDAO, che vanta oltre 2.100 membri su Discord.

Nft da 5 milioni di dollari

Il gruppo punta a raccogliere più di cinque milioni di dollari mediante l’emissione di Nft per 0,13 ether, poco meno di 500 dollari ai valori di venerdì, per acquistare il marchio da Dish Network. La stessa Dao sostiene che ci sia in arrivo un’offerta da 1,8 milioni: per questo punta ad alzare il prezzo per evitare ulteriori rilanci.

La roadmap posta da BlockbusterDAO prevede, nel caso di successo dell’operazione, l’emissione di altri Nft per lo sviluppo dell’attività, partendo con l’acquisto di titoli sul mercato per arrivare alla creazione di una piattaforma streaming decentralizzata e lo sviluppo di contenuti originali. Insomma, una Netflix di nuova generazione, del tutto decentralizzata, già pronta per il Metaverso.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti