Auto elettriche

AUTO ALLA SPINA

Bmw, 25 modelli elettrici e ibridi entro il 2023. E c’è una moto

La Casa di di Monaco di Baviera anticipa di due anni l'obiettivo e accelera nella corsa all'elettrificazione con il lancio di 25 modelli elettrificati alla spina entro il 2023.

di Simonluca Pini


default onloading pic

3' di lettura

MONACO - Bmw spinge l'acceleratore nella corsa all'elettrificazione. Il marchio di Monaco di Baviera ha confermato il lancio di 25 modelli elettrificati entro il 2023, anticipando di due anni rispetto all'obiettivo annunciato del 2025. Oltre alla crescita della gamma aumenteranno anche i volumi, con una stima di un +30% ogni 12 mesi per i prossimi sei anni. Ad aprire le danze dei modelli a zero emissioni ci penserà la Mini elettrica, prodotta a partire dagli ultimi mesi dell'anno, e dal 2020 la nuova Bmw iX3 elettrica. La rivoluzione continuerà l'anno successivo con la iNext, modello che porterà in gamma di serie anche la guida autonoma di livello 3 e con la Bmw elettrica i4.

Vision DC Roadster: Bmw presenta la moto elettrica
Dopo lo scooter Bmw svela la moto elettrica. Per ora è una concept e si chiama Vision DC Roadster. Se il motore boxer è da 90 anni il cuore delle moto di Monaco, ora la novità a due ruote monta una batteria posizionata verticalmente e orientata in maniera longitudinale. Per il raffreddamento due elementi laterali sporgono con nervature di raffreddamento e ventilatori integrati mentre la batteria con i suoi sistemi di raffreddamento sporgenti lateralmente è posizionata al centro di un telaio in alluminio fresato. .

Vision Dc Roadster

Mobilità sostenibile
La rivoluzione in casa Bmw passa da tutti gli aspetti, a partire dai nuovi modelli fino alla fornitura di energia. “La nostra visione è chiara: mobilità sostenibile, prodotta in modo sostenibile. Ci siamo prefissati l'obiettivo di acquistare energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili per tutte le nostre sedi in tutto il mondo a partire dal 2020 “, ha affermato Harald Krüger, presidente del consiglio di amministrazione di Bmw. “Soddisfiamo la nostra responsabilità sociale in tutti i suoi aspetti. Siamo impegnati nella guida senza emissioni. Allo stesso tempo, sosteniamo la nostra responsabilità aziendale nei confronti dei nostri dipendenti, degli azionisti e degli investitori “. A tutto questo si aggiunge la spinta di nuovi modelli. . “Entro il 2021, avremo raddoppiato le vendite di veicoli elettrificati rispetto al 2019 “, ha sottolineato Krüger,. “Offriremo 25 veicoli elettrificati già nel 2023, due anni prima di quanto inizialmente previsto. Ci aspettiamo una curva di crescita verso il 2025: le vendite dei nostri veicoli elettrificati dovrebbero aumentare in media del 30 percento ogni anno”.

Bmw eDrive Zones
L'automobile riconoscerà automaticamente quando dovrà andare esclusivamente in modalità elettrica. È questo l'obiettivo di Bmw eDrive Zone, novità proposta su tutti i modelli ibridi plug-in a partire dal 2020. Il concetto è semplice: le ibride alla spina possono avere gli stessi vantaggi di accesso delle auto elettriche alle aree a traffico limitato. Perché sia possibile devono però viaggiare esclusivamente in modalità a zero emissioni. Come sarà possibile? L'auto riconoscerà automaticamente le zone con restrizioni ambientali e passerà alla propulsione elettrica. Questo nuovo il tipo di strategia aumenta notevolmente il potenziale dei veicoli ibridi plug-in per ridurre le emissioni. Aumentare l'uso della guida elettrica non ottimizza solo l'efficienza, ma aiuta anche a ridurre i costi operativi per i clienti, soprattutto nel traffico cittadino.

Bmw Vision M Next, l’ibrida da 600 cv

Bmw Vision M Next, l’ibrida da 600 cv

Photogallery29 foto

Visualizza

Nessun addio al motore termico
Questa spinta all'elettrificazione, sottolineata anche dalla concept Vision M Next da 600 cavalli , non si tradurrà in un addio ai motori termici. Il lungo elenco di novità presentate a #NextGen sottolinea il lavoro di Bmw sul fronte dei modelli “tradizionali”. L'innovativo evento ha svelato per la prima volta novità come la terza generazione di Serie 1 (per la prima volta a trazione anteriore), la potente Bmw M8 coupé e cabrio da 600 cavalli e 625 cv in versione Competition, la Bmw Serie 6 Gran Coupé, la Serie 3 Touring, la Bmw X1 restyling e la Bmw Serie 7 plug-in hybrid.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti