LEAKAGE ONLINE

Bmw iX3, ecco le prime immagini sfuggite online del suv elettrico

Avrebbe dovuto debuttare nel 2020, ma nulla è stato deciso per l'emergenza da coronavirus. È prodotta in Cina sulla base della versione a passo lungo e sarà in vendita dal 2021 anche in Europa, ma non sarà disponibile negli Usa.

di Corrado Canali

default onloading pic

Avrebbe dovuto debuttare nel 2020, ma nulla è stato deciso per l'emergenza da coronavirus. È prodotta in Cina sulla base della versione a passo lungo e sarà in vendita dal 2021 anche in Europa, ma non sarà disponibile negli Usa.


2' di lettura

La Bmw iX3,la versione elettrica di X3 svelata in versione definitiva con le prime due immagini ufficiali sfuggire in rete, su siti automotive e anche social network si segnala per un periodo di gestazione molto lungo nonostante sia un derivativo di un modello già in gamma, la X3, e dunque non sviluppato a partire da zero. Come è noto Bmw rispetto ad altri costruttori concorrenti ha deciso di non progettare una piattaforma dedicata ai soli modelli elettrici, ma punta sulla elettrificazione delle piattaforme già esistenti andando ad integrare il modulo batteria nella parte bassa del telaio dove trovano posto i motori termici a benzina o diesel. Una soluzione che abbatte i costi di ingegnerizzazione e di produzione visto che i modelli elettrici sono prodotti nella stessa linea di montaggio di quelli termici.

Anticipato dal Concept al Salone di Pechino 2018
Presentato in versione Concept alla rassegna dell'automobile a Pechino nel 2018, il modello di produzione non è stato ancora lanciato. Nelle foto sfuggite in rete il crossover elettrico di Bmw si segnala per i cerchi con una funzione tecnica: rispetto agli standard montati sulla X3, la resistenza aerodinamica è migliore del 5% e consente di tagliare i consumi del 2% ottenendo circa 10 km in più di autonomia. Modificata anche la minigonna laterale che nasconde la struttura contenente il pacco batterie. L'unico cambiamento estetico rispetto alla Concept è la calandra priva di prese d'aria e che presenta i due “reni” separati mentre nella concept le “griglie” erano comunicanti. All'altezza del passaruota anteriore sinistro, infine, è inserita anche la presa per la ricarica.

Un powertrain da 286 cv e 440 km di autonomia
Tutto il resto insieme alle caratteristiche tecniche era già stato anticipato dalla Concept compresi i due dettagli in colore blu nella parte dietro al posto dei classici tubi di scarico della versione più normale della X3, non in quella a batteria. La nuova Bmw iX3, come è già anticipato, sarà dotata di un pacco batterie da 74 kWh che garantirà un'autonomia di circa 440 km.

La batteria alimenta un'unita elettrica da 286 cv di potenza complessiva che è accreditato di una coppia di 400 Nm. Il motore montato nella parte dietro aziona le due ruote posteriori, quelle che garantiscono la trazione della vettura, mentre al momento non c'è alcuna indicazione ufficiale se l'auto verrà offerta anche nella versione integrale AWD. Da svelare ancora gli interni derivati dalla X3 normale.

L'X3 la prima Bmw con motori termici e elettrificati
Con la commercializzazione dell'elettrica, l'X3 diventerà di fatto il primo dei modello presenti in gamma del marchio di Monaco disponibile sia con motori di tipo convenzionale e cioè a benzina e turbodiesel che con unità elettrificate ibrida e 100% elettrica. La mancanza di una variante integrale è il motivo principale per cui Bmw forse non commercializzerà l'iX3 anche negli Stati Uniti. Da segnalare che l'iX3 verrà prodotta esclusivamente a partire da quest'anno nello stabilimento di Shenyang, in Cina nell'ambito della “joint venture” che Bmw ha avviato con il produttore locale la Brilliance Auto, ma la data di lancio del nuovo modello è ancora incerta a causa proprio del Covid.19. Altri dettagli saranno a breve annunciati dallo stesso costruttore di Monaco

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti