SPORTIVE

Bmw Serie 4, dopo la Coupè arriva la nuova Cabrio con il muso “esagerato”

La versione scoperta ha un tetto in tela al posto della lamiera per un risparmio di peso del 40%. I motori sono a benzina o turbodiesel col mild hybrid 48V. Sarà in vendita dalla primavera del 2021.

di Corrado Canali

default onloading pic

La versione scoperta ha un tetto in tela al posto della lamiera per un risparmio di peso del 40%. I motori sono a benzina o turbodiesel col mild hybrid 48V. Sarà in vendita dalla primavera del 2021.


1' di lettura

Stesso muso, insolito, forse esagerato , ma che forse col tempo sembrerà meno strano di oggi anche per nuova Bmw Serie 4 Cabrio.
Tuttavia la capote adesso è in tela rispetto alla lamiera della precedente generazione per ridurre il peso, ma anche per introdurre un sistema apertura meno complicato, abbinato fra l'altro su un corpo vettura che è aumentato in lunghezza fino a 4,7 metri, per 1,85 metri in larghezza e 1,38 metri in altezza. La capote si scopre in 18 secondi e fino alla velocità di 50 kmh. Se il grande doppio rene frontale non cambia, a migliorare con la cabriolet è la vista laterale che ha un aspetto più lineare e che a capote aperta mette in mostra i sedili anteriori in posizione più arretrata. Il divanetto dietro, invece, è sostituito da due poltrone singole.
la gamma dei motori

Sotto al cofano così come la Coupè anche la Cabrio propone motorizzazioni sia a benzina che diesel. Si parte dalla 420 e 430 a benzina a cui si aggiunge il top di gamma sempre a benzina che è la M440ixDrive da 373 cv, mentre i turbodiesel, tutti offerti in versione mild hybrid 48V, sono la 420d col 4 cilindri di 2.000 cc e le 430d e 440d col 3.000 cc 6 cilindri. Per tutte le versioni il cambio è automatico a 8 marce. La nuova Bmw Serie 4 Cabrio sarà in vendita a partire dalla primavera dell'anno prossimo a dei prezzi di listino che sono ancora da definire.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti