SONDAGGIO PIEPOLI 

Bocciate le scuole di Roma: per sei genitori su dieci non preparano al lavoro

Il 49% dei genitori romani e il 50% dei ragazzi ritengono che il numero di ore dedicate all’insegnamento della lingua inglese sia “scarso”. Solo il 47% dei genitori ritiene che la scuola aiuti ad acquisire competenze informatiche di base, contrariamente al dato delle altre capitali europee (Berlino, Vienna, Parigi e Madrid) che oscilla tra il 70 e il 79 per cento

di Eugenio Bruno e Andrea Carli


Mattarella: compito Repubblica e' rendere forte scuola

2' di lettura

Sei genitori romani su dieci, e più di sei ragazzi su dieci, credono che la scuola non prepari sufficientemente al mondo del lavoro. È quanto emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Piepoli per l’Osservatorio “Roma! Puoi dirlo forte”, dal titolo: “Indagine sulla Scuola - Qualità dell'insegnamento, strutture scolastiche e dinamiche sociali degli istituti di Roma a confronto con le altre capitali europee”. I risultati del sondaggio sono stati illustrati a Roma alla Camera. ù

FORMAZIONE PROFESSIONALE - GENITORI VS RAGAZZI

Quanto si ritiene d'accordo con le seguenti affermazioni? Percentuali al netto dei “non sa/non risponde”Fonte: Indagine sulla Scuola - Qualità dell'insegnamento, strutture scolastiche e dinamiche sociali degli istituti di Roma a confronto con le altre capitali europee

FORMAZIONE PROFESSIONALE - GENITORI VS RAGAZZI

Il campione
Lo studio ha riguardato 500 genitori di allievi romani dai 4 ai 15 anni e 160 in ciascuna delle altre città, nonché 250 ragazzi tra i 16 e i 19 anni a Roma e 80 in ciascuna delle altre capitali europee (Vienna, Berlino, Parigi e Madrid). In particolare, solo su Roma Capitale è stato effettuato anche un focus su 250 genitori di bambini tra 0 e 3 anni.

GUARDA IL VIDEO - Mattarella: compito Repubblica è rendere forte scuola

I nodi: mobilità, lingua inglese e competenze informatiche
A Roma ben tre genitori su quattro accompagnano i figli a scuola in automobile, contrariamente a quanto accade nelle altre capitali prese in considerazione nella ricerca . Il 49% dei genitori romani e il 50% dei ragazzi ritengono che il numero di ore dedicate all’insegnamento della lingua inglese sia “scarso”, “costringendo” gli studenti romani a un ampio ricorso alle lezioni private e le famiglie a un ulteriore esborso economico. Solo il 47% dei genitori ritiene che la scuola aiuti ad acquisire competenze informatiche di base, contrariamente al dato delle altre capitali europee che oscilla tra il 70 e il 79%.

GUARDA IL VIDEO - Scuola, Fioramonti sta con Greta Thunberg e i Fridays for Future

Roma ultima in classifica per lo stato delle infrastrutture
Per quanto riguarda lo stato delle infrastrutture scolastiche, Roma a confronto con Berlino, Vienna, Parigi e Madrid è - secondo l’opinione dei genitori - ultima in classifica per pulizia, manutenzione, sicurezza, qualità della mensa, qualità degli arredi e modernità della struttura. Gli studenti esprimono una valutazione meno severa, ma a ogni modo solo il 70% è soddisfatto della pulizia degli edifici, il 41% boccia lo stato di manutenzione degli stabili e il 50% dei ragazzi non ritiene le strutture sufficientemente moderne. Per il 74% degli alunni gli spazi scolastici potrebbero essere meglio utilizzati al di fuori dell’orario scolastico, in particolare per corsi di lingua straniera, lezioni di recupero e attività sportive.

In forte aumento la violenza nelle scuole
Significativo il focus sulla violenza nelle scuole: secondo il campione dei ragazzi intervistati il fenomeno risulta in forte aumento a Roma (+46%), più che nelle altre città analizzate. Tuttavia, solo uno studente capitolino su quattro ha sentito parlare di episodi di violenza nella propria scuola.

INFRASTRUTTURE SCOLASTICHE - GENITORI VS RAGAZZI

Nel complesso come giudica i seguenti aspetti? (% molto + abbastanza positivamente). Percentuali al netto dei “non sa/non risponde”. Fonte: Indagine sulla Scuola - Qualità dell'insegnamento, strutture scolastiche e dinamiche sociali degli istituti di Roma a confronto con le altre capitali europee

INFRASTRUTTURE SCOLASTICHE - GENITORI VS RAGAZZI
Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...